Blog di moda: consigli utili su come guadagnare attraverso i contenuti

ARGOMENTO: COME GUADAGNARE CON IL TUO BLOG DI MODA: CONSIGLI PRATICI

fashion blog

Hai aperto un blog di moda perché ami comunicare i tuoi gusti e il tuo stile con il pubblico e parlare loro della tua passione? È un progetto ammirevole che richiede non poca dedizione, dato il contesto altamente concorrenziale, ma per te può costituire un valido alleato per monetizzare il tuo tempo e le tue energie. Proprio così!

 

La domanda che in molti si pongono è: “Ha ancora senso oggi, nel 2019, era di social network e contenuti effimeri della durata di 24 ore, investire energie e competenze in un progetto editoriale come un blog di moda?”

 

La risposta è sì e ti spieghiamo subito quali sono i vantaggi del creare contenuti propri e originali su una piattaforma di blogging. Il blog è il tuo foglio bianco, l’equivalente di una tela per il pittore, il luogo che ti appartiene e non una piattaforma qualsiasi. Sei tu a dettare tempi e modalità e a creare il clima giusto e il tone of voice ideale per parlare alla tua community. Il blog ti consente di distinguerti con uno stile unico, attraverso il tuo personale storytelling e di avvicinare l’audience alla scala di valori che intendi trasmettere. È uno strumento flessibile, che si adatta ad ogni business e a tutte le tipologie di attività, dal personal branding ai siti e-commerce, servendosi dei social media come mezzi per ampliare la portata dei contenuti. Non dimenticare, inoltre che, se nei tuoi testi osservi le giuste tecniche di ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), concorrerai ad aumentare la visibilità del tuo sito. Il blog è il luogo della relazione e dell’autenticità e consente un vero e proprio ritorno sull’investimento del tuo tempo e delle tue doti comunicative. A patto che i contenuti siano davvero utili e di qualità.

Non avere fretta, sarà un lavoro che porterà grandi soddisfazioni, se curato a dovere, e per questo dovrai lavorare sodo. I primi due anni sono fondamentali per gettare le basi e raccogliere i frutti del tuo impegno.

 

Gli strumenti che ti aiutano a monetizzare il tuo blog

Per aiutarti a monetizzare il tuo blog e renderlo più visibile online ci sono tantissime possibilità; ti segnaliamo alcuni degli strumenti maggiormente utilizzati. I primi due consentono di monetizzare in modo semplice e diretto, il terzo è invece uno strumento che permette di aumentare la visibilità del sito e incrementarne – di conseguenza – le conversioni.

 

  • Google AdSense
  • Affiliate Marketing
  • Articoli sponsorizzati

Google AdSense

Rimane una delle soluzioni più diffuse e adottate dagli imprenditori digitali. Google AdSense è la piattaforma che offre una delle migliori opportunità per monetizzare con un sito internet. Potrai scegliere il formato dell’annuncio e lo spazio dove vuoi che gli utenti vedano la pubblicità. In poche mosse, inizierai a guadagnare attraverso i click sugli annunci inseriti nel tuo blog. Grazie all’algoritmo di Google gli utenti che leggono il tuo blog vedranno solo “contestual advertising”, ovvero contenuti in linea con gli argomenti di cui scrivi, che incontrano gli interessi del pubblico.

 

Marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione – o Affiliate marketing – è una delle più recenti strategie commerciali nel mondo del marketing. Se ben usato, consente di guadagnare attraverso il tuo blog. Di fatto si tratta di un accordo commerciale tra più soggetti: l’inserzionista, l’affiliato e la piattaforma di affiliazione.

Il suo funzionamento di base è molto semplice. All’interno di un contenuto testuale s’inserisce un link che riporta alla pagina del prodotto/servizio di cui si sta parlando. Ogni qualvolta un consumatore effettua un acquisto sulla pagina di approdo del link, si guadagna una percentuale sull’importo della vendita.

 

Articoli sponsorizzati

Questa strategia – finalizzata all’aumento di visibilità e alla promozione online – sta generando grande riscontro per i brand, in termini di awareness e conversioni. Gli articoli sponsorizzati sono contenuti inseriti all’interno di un ambiente web (un portale, un quotidiano o un sito verticale specializzato su un determinato argomento) visitato da un target specifico e – proprio per questo – vengono percepiti come “non intrusivi”. Il loro obiettivo non è solo quello di promuovere un bene/servizio, ma di trasmettere informazioni utili. Un articolo sponsorizzato deve essere dichiaratamente tale, per mantenere un rapporto trasparente con il lettore e apportare, allo stesso tempo, valore aggiunto sulla natura del brand e dei suoi prodotti.

 

La scelta dei siti sui quali promuovere un articolo è fondamentale per la riuscita di tale strategia. È necessario affidarsi a partner autorevoli. Tra le tante realtà presenti online, la piattaforma Getfluence è uno dei pilastri internazionali nel mondo delle digital PR. Attraverso una selezione di portali affidabili e autorevoli, con un volume di traffico elevato e di qualità, Getfluence mette in comunicazione il mondo degli editori con quello dei brand, per offrire a questi ultimi un servizio di content editing sicuro, che permetta di implementare una strategia di contenuti utile a incrementare la riconoscibilità del brand e generare profitto.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp