Intervista a Izumi Ogino di Anteprima

Intervista alla fashion designer di Anteprima che ci racconta com'è nata la nuova collezione Primavera-Estate 2020.

Izumi Ogini ci ha raccontato cosa si nasconde dietro la nuova collezione Anteprima Primavera-Estate 2020.

Come è nata la collezione? Quando penso agli anni ’60, o ’70, mi vengono in mente persone felici e quando sono stata  Cuba ho provato questa felicità, che è poi quella che voglio inserire all’interno della collezione. Da Cuba derivano anche tutti i colori, soprattutto quelli dai toni un po’ sbiaditi, smorzati. Per quanto riguarda i colori, voglio sottolineare anche l’effetto invecchiato, presente nella collezione.

Cosa primeggia all’interno della collezione? Predomina per esempio la mariposa, un fiore locale cubano, simbolo di femminilità e di amore, sinonimo di grande positività. Poi c’è il tocororo, l’uccello tipico di Cuba, simbolo di libertà. Il tocororo se viene rinchiuso in gabbia muore: si tratta di un uccello che rispecchia la popolazione di Cuba, che è una popolazione libera. Il tocororo è presente nel mondo accessori di Anteprima, ma anche nelle stampe dei capi, insieme alla mariposa.

I migliori brand della moda in offerta su Amazon

Cosa caratterizza principalmente la nuova collezione Anteprima? Con questa collezione abbiamo puntato molto sui capi artigianali, realizzati a mano, a cui abbiamo deciso di abbinare solo calzature flat, senza tacco.

Fonte foto: Anteprima press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp