Le 5 regole per organizzare un perfetto matrimonio italiano

Dalla location, agli allestimenti… al taglio della torta. I consigli della wedding planner.

the lake como wedding planner

E’ davvero un giorno speciale quello del proprio matrimonio….  Talmente speciale che ormai una più che accurata organizzazione – per renderlo unico – è il must to do che i futuri sposi seguono per farlo diventare davvero un momento da ricordare… per sempre.

Ma per tracciarlo-crearlo-plasmarlo di assoluta perfezione… dimenticando lo stress, prevenendo possibili contrattempi e non lasciando nulla al caso… esiste un iter ben preciso che soprattutto i più importanti esperti del settore – i wedding planner – conoscono e sviluppano ognuno in base al proprio stile.

Ma quella marcia in più è data anche dal tocco cosmopolita che un giorno così speciale deve avere….  E parliamo di tocco cosmopolita in toto.

Come riuscirci?  Ecco 5 Regole-Must da me seguite come wedding planner in Italy

Il parte prima dalla scelta della location decisamente Top e conosciuta in tutto il mondo come per esempio il Lago di Como o le più suggestive località Toscane, o la divina Venezia.

wedding planner in venice

In primis, regola numero 1, ci deve essere quindi un vero place to be – tutto italiano – elegante e dall’atmosfera molto molto speciale.

Regola numero 2 … un primo sopralluogo – con i futuri sposi – della location e step by step un iter ben preciso (ed organizzato) da seguire che va dal momento del Floor-Plan, all’attenzione maniacale su ogni singolo dettaglio come per esempio il flusso degli ospiti o i momenti più importanti della serata – pensiamo al taglio della torta – fino a quello di diventare anche dei veri e propri esperti ad hoc del meteo per prevedere come organizzarsi in caso di brutto tempo.

Complesso ed estremamente delicato, è poi il momento allestimento – regola numero 3 – proprio perché deve tenere conto dei gusti e dello stile della coppia ma rispettando i suggerimenti del Wedding Planner.

Ecco allora rientrare qua la scelta dei decori, dei fiori, dei rivestimenti delle panche, delle luci … fino alla scelta della musica in uno scambio di pareri, opinioni e gestione con i vari fornitori specializzati.

the lake como wedding planner

La prova menù? Ovvero il cosiddetto Food Tasting è un tassello fondamentale. Questo step – ovvero la regola numero 4 –  serve invece non solo per un catering superlativo ma per la mise en place, ovvero la scelta della tipologia di tavolo oppure il momento della torta.

Questo il diktat per un matrimonio Very Made in Italy ma con quel twist internazionale. E per finire?

La Regola numero 5 ovvero il Budget che dopo un’indicazione iniziale viene costantemente rivisto dai futuri sposi…. I veri protagonisti della giornata.

Fonte foto: Alessia Santa /White Emotion

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp