Tod’s. Parte il progetto T Factory con il primo creativo: Alessandro Dell’Acqua

Lo stilista inaugura il percorso capsule del marchio. Una bella avventura creativa Made in Italy.

tod's x alessandro dell'acqua

Il Dna di Tod’s visto attraverso l’occhio di alcuni tra i più importanti talenti provenienti da diversi settori creativi.

GUARDA ANCHE: Tod’s Primavera-Estate 2019: foto nuova collezione

Da qui l’arrivo di una bella serie di collaborazioni che danno vita a “capsule collections” e limited editions in season immediatamente disponibili e presentate più volte all’anno coinvolgendo i media.

Inizia così il progetto – primo di una serie –  con Alessandro Dell’Acqua.

Ecco che lo stilista crea un vero e proprio guardaroba dall’eleganza tattile, sensuale e con una sua visione dei celebri gommini Tod’s che diventano ora mocassini e ballerine con il tacco sottile e il fiocco di velluto ma anche degli stivaletti stretch.

I tre colori scelti?

Il cuoio di Tod’s, il nero e il rosa cipria very Dell’Acqua oltre ad elementi sempre presenti nel progetto. Quali? Dall’Italian Lifestyle ovvero quel buongusto innato tipico italiano, la ricerca del bello e fatto bene. Ma anche la capacità Made in Italy di scegliere le materie migliori per trasformarle in prodotti di qualità impareggiabile.

Alessandro Dell’Acqua X Tod’s per dar vita ad un vero Glamour Nonchalant.

fonte foto: ufficio stampa tod’s
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp