Armani “vince” la settimana della moda milanese

Giorgio Armani fa l'unanimità facendo sfilare la nuova collezione primavera-estate 2019 Emporio Armani presso l'hangar dell'aeroporto di Milano Linate. Ospitata anche una performance live di Robbie Williams.

A Milano e dintorni, sui social e non, non si parla d’altro: la sfilata di Giorgio Armani che ha portato la sua collezione primavera-estate uomo e donna all’aeroporto di Milano Linate.

Re Giorgio conquista tutti, ancora una volta. Mentre la settimana della moda milanese stenta a convincere i più, a salvare la situazione è senz’altro il designer che organizza una sfilata presso l’aeroporto di Linate.

Un luogo dalle mille interpretazioni e dal messaggio forte, ma c’è molto di più. Chiunque abbia mai viaggiato aterrando a Milano Linate non può non averlo mai notato: il logo Emporio Armani che troneggia dando il benvenuto a Milano, tra le più influenti capitali della moda.

L’aeroporto è un luogo dal grande potere simbolico: senza barriere, rappresenta l’apertura verso l’esterno, verso il mondo. È il luogo di partenza per conoscere e scoprire, e al quale si torna dopo aver vissuto innumerevoli avventure. Mi piaceva l’idea di organizzare l’evento proprio nello stesso hangar sul quale dal 1996 campeggia la scritta Emporio Armani, sormontata dall’inconfondibile logo dell’aquila: un’immagine iconica che accompagna e accoglie le migliaia di viaggiatori in partenza o in arrivo in città. È uno spazio perfetto per Emporio Armani che possiede uno spirito intraprendente e libero e che riafferma così la propria essenza, con il suo linguaggio contemporaneo” ha dichiarato Giorgio Armani.

Oltre alla sfilata, L’hangar ha ospitato per l’occasione anche una live performance di Robbie Williams.

Emporio Armani primavera-estate 2019

In passerella, le collezioni uomo e donna attraverso le quali Emporio Armani riafferma ancora di più i propri codici. Abiti da uomo fluidi, blazer destrutturati per lei, una gamma colore elegante e senza tempo perfettamente in linea con i codici Emporio Armani. Una collezione prevalentemente metropolitana con tocchi di luce, trasparenze e contrasti. Contrasti tra elementi sportswear e pezzi più formali come i bermuda maschili di vinili abbinati alla giacca, le sneakers che mixano pelle e tulle, e i piccoli zaini da indossare con l’abito lungo.

Ricami su trasparenze come per l’abito blu notte da sera, impreziosito anche con frange di perline, linee fluide per i pantaloni da giorno e da sera. Tra gli accessori di spicco, maxi sacche, scarpe dalle linee decise con lavorazioni in rilievo per lui, tacchi scultura per lei e mini borse con il nome del brand in evidenza.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp