Vacanze in Albania per l’estate 2018

L'estate è inoltrata, ma per chi ancora non avesse scelto la meta per le vacanze, ecco un consiglio: l'Albania.

Albania

Ormai è davvero tempo di vacanze. E se da una parte c’è chi pianifica tutto con lago anticipo, dall’altra c’è chi ancora non ha deciso dove trascorrerà le imminenti ferie e aspetterà ancora un po’ prima di prenotare eventuale volo o hotel.

Moltissime sono le località tra cui scegliere, ma tra le possibilità low cost e anche raggiungibili in breve tempo, oltre che bellissime, c’è l’Albania. Ebbene sì, le vacanze in Albania sono senz’altro una meta da prendere in considerazione, almeno una volta nella vita..

Certo si tratta di una meta poco pubblicizzata e per questo anche poco affollata, ma gli amanti del mare e delle belle spiagge rimarranno davvero sorpresi una volta giunti a destinazione. Addio lungomare preso d’assalto e code infinite per mangiare al ristorante, il tutto arricchito dall’incantevole panorama che offre l’Albania.

Paesaggi da mozzare il fiato sono a disposizione tanto di chi ama trascorrere le giornate disteso al sole, quanto di chi preferisce passare le vacanze all’insegna dell’avventura e della scoperta di nuove culture e tradizioni radicate che durano da secoli.

Albania tramonto

Paese poliedrico ed affascinante l’Albania è la meta perfetta per viaggiatori di tutte le età: a partire dal mese di maggio e fino all’inizio dell’autunno si trova il clima migliore, con limpide e lunghe giornate estive, in cui godere a pieno della brezza marina, un vero momento di pace e relax.

Scegliendo di passare le vacanze in Albania, anche il portafoglio ne trarrà beneficio (che si sa, non guasta mai!): viaggio, hotel e ristoranti hanno infatti prezzi decisamente low cost, caratteristica che molti gruppi di studenti e giovani coppie sapranno sicuramente apprezzare, senza rinunciare al divertimento e alla bellezza di un paesaggio che ha davvero molto da offrire.

E se la lingua potrà apparire un insormontabile ostacolo, niente paura: quasi tutti parlano l’italiano!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp