Gucci nuovi Art Wall in 4 città

I nuovi Art Wall di Gucci a Milano, New York, Londra e Hong Kong ci trasportano nel 1968, la primavera del risveglio studentesco a Parigi, con la creatività della recente campagna pubblicitaria per la Pre-Fall della Maison.

Gucci Art Wall NY_7_Courtesy of Chris Moran_Colossal Media

I giovani ribelli di Gucci occupano un campus universitario in un moto di ottimismo, idealismo e passione.

Senza paura di esprimere se stessi, si uniscono nel desiderio di celebrare il cambiamento e sfidare lo status quo. Le immagini, scattate da Glen Luchford, sono ispirate dall’audace, sperimentale e anticonformista Nouvelle Vague francese degli ultimi anni ’50 e ’60, un movimento che annovera fra i suoi esponenti registi innovatori quali François Truffaut e Jean-Luc Godard.

Gucci Art Wall_1_Courtesy of Delfino Sisto Legnani and Marco Cappelletti
Gucci Art Wall_1_Courtesy of Delfino Sisto Legnani and Marco Cappelletti

Realizzati a New York da Colossal Media e a Milano e Londra da Urban Vision, il leader europeo nella pubblicità out-of-home, i nuovi murales si trovano in Lafayette Street, nel quartiere di SoHo a New York, in Largo la Foppa, nella zona pedonale di Corso Garibaldi a Milano, ed appena fuori dalla famosa Brick Lane a Londra.

Gucci Art Wall NY_12_Courtesy of Chris Moran_Colossal Media
Gucci Art Wall NY_12_Courtesy of Chris Moran_Colossal Media

Anche l’Art Wall di Hong Kong, in D’Aguilar Street a Lan Kwai Fong, vede come protagonisti look e accessori della collezione Pre-Fall 2018.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp