Versace Rosenthal: il 25 anniversario di una partnership iconica
Photo Gallery

Versace e Rosenthal celebrano 25 anni di partnership iconica

Gianni Versace è stato uno dei primi stilisti a capire l’importanza di creare un marchio con un anima lifestyle. Da allora, Versace non è più stato solo sinonimo di abiti, ma soprattutto di un modo di vivere.

Quest’anno Versace e Rosenthal celebrano il venticinquesimo anniversario di collaborazione, una partnership che ha dato vita a innumerevoli collezioni di fine porcellana impreziosite dalle stampe iconiche di Versace.

Le collezioni Rosenthal meets Versace hanno arricchito le tavole di tutto il mondo a partire dal 1992, sotto il genio creativo di Gianni Versace.

“Versace è puro lifestyle” affermò lo stilista “è una scelta di vita che comprende tutto per chi la sceglie”.

La creatività di Gianni per le collezioni Rosenthal meets Versace è stata poi trasportata nel futuro grazie a Donatella Versace, direttore artistico della maison dal 1997. La sua visione è talmente forte e unica da adattarsi alla perfezione alle collezioni per la tavola, rendendole immediatamente riconoscibili.

GUARDA ANCHE: Versace SS 2018, il tributo a Gianni

Versace celebra i venticinque anni di partnership con Rosenthal con una collezione in edizione limitata: venticinque piatti e set da té decorati da venticinque leggendari decori che hanno fatto la storia di questa collaborazione. Una partnership in cui tempo, mito e cultura si fondono e ne sono il filo conduttore.

Medusa Silver Collection
Edizione speciale del legendario set da té Medusa, rivestito per l’occasione in argento. La finissima porcellana oro e argento si unisce in un’alternanza di superfici lucide e opache e l’iconica effige della Medusa ne è l’elemento centrale.

La Scala del Palazzo
La preziosa e imponente scala di marmo del Palazzo Versace di Milano è l’ispirazione della nuova collezione “La Scala del Palazzo”. Elementi architettonici eleganti, delimitati da spirali metalliche, svelano una parte nascosta della storia dello storico palazzo del marchio.

Commenti

comments