HAIKURE: “Quando il denim diventa eco-speciale”

Lara Reck e Federico Corneli raccontano come trend e sostenibilità parlano lo stesso linguaggio.

haikure

Progetto Denim. Passione Denim. Filosofia Denim. E responsabilità Denim: responsabilità per sé stessi, per l’ambiente, il pianeta e – di conseguenza – per ciò che si sceglie di indossare.

Questa settimana per Focus On ne parliamo con Lara Reck e Federico Corneli che con il marchio Haikure hanno declinato al meglio il concetto del rispetto etico e sostenibile della moda – nel loro caso tradotto sul denim – che diventa allo stesso tempo Trend ed Eco-friendly.

haikure

Una filosofia racchiusa già nel nome del marchio che scomposto diventa Haiku, un componimento poetico minimalista giapponese che si ispira alla natura e  il finale dei termini pure, nature, future, che sono i valori alla base del brand lifestyle.

Lara e Federico, come e perché nasce il progetto Haikure? L’idea di un brand che fondasse i suoi valori di marca su sostenibilità e trasparenza nasce nel 2007 a seguito del percorso di studi intrapreso da Federico a Londra. Vogliamo, attraverso Haikure, lanciare un vero e proprio lifestyle dove rispetto etico e ambientale possa fondersi con valori quali senso del design, minimal, pulizia e creatività.

haikure

Quali sono i tratti e la filosofia che caratterizzano il brand? La filosofia del brand è quella appunto di far si che rispetto per ambiente ed etica possano coesistere con le esigenze tipiche di un capo di abbigliamento posizionato in un mercato Premium che è appunto quella di essere alla moda. I tratti distintivi poi, sono appunto quelli di avere un approccio globale, minimal e di design, molto raw che riflette al meglio anche le caratteristiche dello stile di vita Haikure. Autentico, globale ed attuale.

haikure

Come nasce una vostra collezione e da cosa prendete ispirazione sia per la collezione uomo che per quella donna? Le nostre collezioni sono evergreen e molto integraliste, specialmente la parte inerente quella che è la nostra specialità che è appunto il denim. Ogni nostra collezione riflette tutti i valori di marca, sempre. Attualmente stiamo lavorando alla collezione Autunno Inverno 2018/19, che presenteremo a gennaio durante Pitti Immagine Uomo. Il concept di sviluppo è legato al mondo del military worker, ma interpretato in chiave romantica.

Quali sono i vostri principali mercati di riferimento e chi sono i clienti che indossano Haikure? I nostri mercati di riferimento sono Italia, Francia, Germania e Spagna. I clienti che indossano Haikure sono uomini e donne in età compresa tra i 30 e i 45 anni, dotati di personalità e con interessi di tipo culturale, politico elevato e sensibili all’Healthcare e cura della persona. E che appunto cercano un capo che sostenga la loro personalità e che gli dia input su come condurre un lifestyle caratterizzato dai loro valori, che sono appunto anche i valori del brand.

haikure

Quali sono i progetti che potete anticipare? Porremo la nostra attenzione sul lancio della nostra piattaforma e-commerce che vedrà, nel piano di comunicazione a sostegno, anche il coinvolgimento dei nostri clienti di wholesale, e di altri personaggi (che potranno essere anche persone comuni), in totale sintonia con i valori del brand.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp