Giorgio Armani Primavera-Estate 2018

Un apparente rigore, un'apparente semplicità ravvivata dai tocchi di colori chiari, pastello ma leggermente accesi. Verde acqua, giallo limone, rosa bubble gum.

Un rigore elegante e sofisticato definito “armaniano”, che di rigoroso ha solo l’apparenza. Più che essenziali, le forme sono pure e seguono le linee del corpo, la silhouette femminile.

Giorgio Armani collezione spring-summer 2018

L’armonia è data proprio dalle asimmetrie, dalle stampe pittoriche e dei colori brillanti. Le gonne svelano un solare giallo limone dalle pieghe.

I completi in tulle trasparenti nero illuminati da pois lasciano intravedere un rosa baby. Le righe giocano con la tridimensionalità e i riflessi in lurex.

Una collezione raffinata, moderna piena di luce e di colori brillanti come la tavolozza di un artista, in un elegante atelier. Tutta una questione di bilanci, equilibri e squilibri, contrasti, giochi di luce e colori.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp