Omar Pedrini: Come se non ci fosse un domani

Tutto è pronto per il grande ritorno di Omar Pedrini che alla soglia dei 50 anni punta sul nuovo album “Come se non ci fosse un domani”.

Omar Pedrini

Nato con l’idea di dare un messaggio ai giovani di oggi, l’ultimo album di Omar Pedrini è un disco energico che vuole essere un esempio e un’ispirazione per le nuove generazioni.

Come se non ci fosse un domani è stato realizzato come urgenza in un momento in cui, per la terza volta, rischiavo fortemente la vita per i miei problemi cardiaci. Ho capito che non solo io vivevo con una sorta di paura nei confronti del futuro, ma che lo fanno un po’ tutti. Il mondo potrebbe identificarsi nella frase: apro gli occhi e sento che ho già paura” racconta Omar Pedrini.

La paura legata al terrorismo, alle malattie, ma anche la paura di rimanere senza lavoro o di non riuscire ad arrivare alla fine del mese. Questo è uno dei sentimenti cantati dall’artista nel suo ultimo lavoro musicale.

Omar Pedrini - Come se non ci fosse un domani
Omar Pedrini – Come se non ci fosse un domani

Torna dunque lo Zio Rock (come lo chiamano i suoi fan) e porta con se messaggi importanti soprattutto per il mondo contemporaneo. Basta guardare la copertina dell’album: le ragazze del liceo Manzoni scese in piazza l’8 maggio: “Ho pensato che quelli sono i giovani che possono essere d’esempio a chi fa una rivoluzione al contrario, cioè rimanendo chiuso in casa” racconta Pedrini.

Crediti: Facebook Omar Pedrini

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp