SEAT: Ateca anticipa il cambiamento

Negli anni Cinquanta, quando SEAT muoveva i primi passi nel mondo dell’auto, i modelli proposti dalla casa spagnola sembravano rivolti a soddisfare le esigenze di chi cercava macchine pratiche ed essenziali.

SEAT Ateca

Oggi, dopo quasi 70 anni di attività, il marchio spagnolo ha decisamente ampliato il range della propria potenziale clientela, dando vita a modelli che si fanno apprezzare sia per l’efficienza tecnica che per la qualità dell’ambiente di guida. La nuova linea tracciata da SEAT trova la sua incarnazione in Ateca, il SUV che è stato presentato per il mercato italiano a settembre, con un evento che ha visto coinvolti anche tanti volti noti dello spettacolo come Selvaggia Lucarelli e Simone Rugiati.

Pur trattandosi di un progetto ambizioso per una casa che non si era mai dedicata agli Sport Utility Vehicle, SEAT Ateca è un esperimento più che riuscito, in grado di avere un importante impatto sul mercato e nelle strategie globali del gruppo. Infatti, nelle intenzioni della dirigenza degli spagnoli, Ateca rappresenterà uno dei pilastri dell’offerta dei prossimi anni, così come la nuova versione di Leon, la quinta generazione di Ibiza e l’inedito cross-over Arona.

Dunque Ateca rappresenta il primo tassello di un mosaico che vedrà SEAT proiettarsi in nuovi mercati e già da una prima analisi sembra che l’obiettivo, per quanto ambizioso, sia tuttavia raggiungibile per il brand.

Inoltre, come ben rappresentato nell’infografica relativa proprio ad Ateca, ci si può rendere conto di come questo modello sia assolutamente in grado di soddisfare anche gli automobilisti più esigenti.

Scopri nuova SEAT Ateca.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp