Piste ciclabili a Milano: ritratto d’autunno

Una gallery che fissa il punto di vista del ciclista urbano, a Milano. Protagonista la pista ciclabile: il Naviglio di oggi. Un canale privilegiato e rapido per spostarsi, trasportare, fare sport.

Se è vero che un’immagine vale 1000 parole allora non c’è che una gallery per commentare un autunno mite e soleggiato che sta regalando ai ciclisti il perfetto clima per affrontare lunghe pedalate, ma anche semplici tragitti casa-ufficio.

E con le ciclabili a Milano è un piacere scoprire che, magari, quei 21 minuti che investi in una sana pedalata corrispondono perfettamente al tempo che si spende per raggiungere il lavoro anche quando sgommi su due ruote a motore. Sì perché in bici, anche quando te la prendi comoda e vai alla classica andatura “brucia grassi”, cioè senza spingere troppo, ma mantenendo il cuore alla tranquilla velocità delle 100/120 pulsazioni al minuto, hai la possibilità di spalmare i minuti a disposizione lungo traiettorie dirette, perfetta sintesi di congiunzione tra due punti.

Come i Navigli un tempo, oggi le piste ciclabili a Milano hanno la funzione di traghettare gambe, cuore, aspirazioni e pragmatismi dei milanesi verso lo svago o verso gli impegni quotidiani.

Tutte le ciclabili a Milano portano… dove vuoi tu!

Per seguire Laura o iscriverti a Strava e condividere con milioni di ciclisti, corridori e cicloamatori di tutto il mondo le tue escursioni, clicca qui sotto il pulsante arancione:

Strava

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp