“La luce sugli Oceani” a Venezia con Michael Fassbender

Il film, adattamento dal romanzo best-seller che ha travolto i lettori con la sua coinvolgente storia sul destino, sull'amore e sui dilemmi morali di una coppia, è arrivato in anteprima mondiale sullo schermo della Sala Grande alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

"La luce sugli oceani"

Questa incredibile storia d’amore vede protagonisti Michael Fassbender, Alicia Vikander e Rachel Weisz, diretti da Derek Cianfrance.

“La luce sugli oceani”  di M.L. Stedman ha subito fatto scalpore fin dal primo momento della sua pubblicazione nel 2012. Ambientato nei remoti confini dell’Australia occidentale negli anni successivi alla devastazione della Prima Guerra Mondiale, il libro ha catturato i lettori con una seducente storia d’amore vecchio stile, scelte impossibili, dubbi che si dividono tra giusto e sbagliato e gli effetti devastanti della guerra.

la-luce-sugli-oceani-terzo-trailer-e-locandina-del-dramma-con-michael-fassbender-e-alicia-vikander-2

È qui che Tom Sherbourne, un veterano ancora traumatizzato dalla guerra, si dedica al suo nuovo lavoro di guardiano del faro di Janus Rock, circondato dal nulla se non dalla vastità del mare, in cerca di conforto nella solitudine. Ha intenzione di rimanere solo, ma inaspettatamente al porto incontra Isabel Graysmark, una giovane e vivace donna della città di Partageuse, ancora in lutto per due fratelli perduti durante la guerra.

luce-tra-gli-oceani (1)

Michael Fassbender ha dichiarato riguardo il suo ruolo: “Leggendo il libro e la sceneggiatura, sono rimasto impressionato dai principi, dalla lealtà e dalla forza di carattere di Tom. È un uomo onesto, stoico, ma è anche un uomo che cerca di riparare se stesso. Porta dentro di sé tutte queste cicatrici mentali dalla guerra, ma quando incontra Isabel, la sua freschezza e l’innocenza lo motivano nel darsi un’occasione per aprire il suo cuore”.

Come Michael Fassbender con Tom, anche Alicia Vikander sentiva un’attrazione magnetica per il personaggio di Isabel: “Sono rimasta impressionata da quanta vita Isabel porti all’inizio della storia. Come Tom, anche lei ha subito un grosso trauma, con la perdita di entrambi i suoi fratelli in guerra, eppure in qualche modo lei ha ancora questa bella scintilla e questo fuoco dentro, ed è per questo che Tom viene travolto da lei. Vedo Isabel come una donna molto forte, ma anche ingenua e vulnerabile. Ha un percorso difficile nel film, ma io sono sempre stata spinta dalla sua forza di volontà e dalla forza d’animo”.

Grazie Ford!

www.ford.it

www.theitalianreve.it

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp