Pokémon GO: come si gioca

Pokémon GO è il videogame del momento: qui vi spieghiamo come fare per averlo sul vostro smartphone e per iniziare a giocare.

Pokemon GO

Pokémon GO è il fenomeno globale del momento, frutto della collaborazione tra Nintendo e Niantic. Lanciato il 6 luglio 2016 in alcune paesi e giunto in Italia il 15 luglio, Pokémon GO ha conquistato il cuore dei più piccoli e dei più grandi.

Non a caso Pokémon GO ha sbaragliato, in termini di download e utilizzo, qualsiasi gioco avversario. In questa guida illustreremo passo per passo come si gioca a Pokémon GO e quali siano le sue principali caratteristiche.

Pokémon GO è basato sui personaggi nati dalla fantasia di Satoshi Tajiri, che debuttarono nel 1995 su Game Boy, la famosa console portatile della Nintendo. I Pokémon, il cui nome è nato dalla contrazione di Pocket Monsters, sono animali di fantasia che con il nuovo gioco, disponibile gratuitamente per smartphone Android e iOS, stanno conquistando il mondo.

pokemon go game

Pokémon GO: come iniziare a giocare

Per iniziare a giocare a Pokémon GO è necessario scaricare l’app omonima da App Store o Google Play Store, in base al sistema operativo del proprio smartphone. Una volta installata l’app, al primo avvio verrà richiesto di registrarsi tramite l’account Google o un account Pokémon Trainers Club. A questo punto, Pokémon GO richiederà di personalizzare il proprio avatar digitale, scegliendo il sesso, il colore degli occhi, dei capelli e degli abiti.

A questo punto è arrivato il momento di giocare. L’applicazione mostrerà una mappa, sorta di variazione di Google Maps, che oltre alle classiche della città mostra punti di riferimento inesistenti e denominati PokéStop e Palestre Pokémon.

Pokémon GO: cosa sono i PokéStop

I PokéStop sono luoghi, spesso pubblici come siti turistici o musei, all’interno dei quali è possibile trovare oggetti virtuali per potenziare il proprio equipaggiamento. Ad esempio, all’interno dei PokéStop è possibile trovare Pokéball, pozioni e rivitalizzanti per curare i Pokémon feriti dopo i combattimenti e molto altro ancora.

Pokémon GO: cosa sono le Palestre Pokémon

Le Palestre Pokémon sono i luoghi in cui portare i propri Pokémon a combattere e allenarsi. Per ogni giorno trascorso dai Pokémon all’interno della Palestra, verranno accreditate monete in modo tale da poter acquistare oggetti, mentre la polvere di stelle servirà per far evolvere i Pokémon.

Pokemon GO palestre

Pokemon GO: come catturare Pokémon

Una volta compreso il meccanismo alla base dei PokéStop e delle Palestre Pokémon, è arrivato il momento di scendere in strada e andare alla ricerca di Pokémon da poter catturare. Nella schermata principale verranno mostrate segnalazioni su animaletti nei paraggi. Allo stesso tempo, affinché l’utente non rimanga sempre con gli occhi sul display, è stato introdotto anche un sistema di notifiche automatiche qualora vi sia un Pokémon nelle vicinanze.

Trovato il Pokémon, è arrivato il momento di catturarlo. Per far ciò basta lanciare una PokéBall tenendo premuto un dito sullo schermo e rilasciarlo al momento opportuno. Ovviamente, a volte il Pokémon potrebbe sfuggire alla cattura, visto che alcuni di essi sono troppo potenti per essere colpiti da PokéBall di categorie inferiori. Ricordiamo, infine, che più di un giocatore può catturare lo stesso Pokémon, visto che quest’ultimo risulterà visibile separatamente a tutti gli utenti nello stesso luogo.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp