Lelo lancia Hex per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili

Aprile è stato dichiarato il mese della consapevolezza e Lelo ha realizzato Hex, il nuovo preservativo nato con l'obiettivo di fermare la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili.

LELO, prevenzione

Sono quasi 500 milioni le persone di età compresa trai 15 ed i 49 anni, che ogni anno vengono infettati da clamidia, gonorrea e sifilide. Ogni giorno si aggiunge alla lista più di un milione di persone.

Nelle zone del Centro e del Sud America, c’è un’ulteriore minaccia alla salute: il virus Zika, dalle conseguenze decisamente pericolose: è causa di microcefalia e di altri gravi difetti cerebrali fetali e si trasmette tramite rapporti sessuali non protetti.

Risulta importante, dunque, diffondere il messaggio del sesso sicuro, incoraggiando l’utilizzo del preservativo e anche la richiesta di un test che possa togliere ogni dubbio.

Steve Thomson, Lelo CMO afferma: “STD Awareness Month è stato creato per farci riflettere più attentamente sulla nostra salute sessuale. Sappiamo che il preservativo è al 100% il modo più efficace per controllare la diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili. Ma il problema è che molte persone rinunciano al preservativo troppo rapidamente. La disponibilità del preservativo non è il problema principale. Abbiamo ri-preogettato il preservativo perché la gente merita un’alternativa migliore e per questo abbiamo offerto Lelo Hex gratuitamente nel mese di aprile”.

Il preservativo Lelo, il più innovativo fino ad oggi, è raccontato su lelocondoms.com.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp