Chanel sfila a Cuba: evento rivoluzionario con Gisele Bundchen

Una sfilata rivoluzionaria, con una collezione ispirata alla Cuba degli anni '50, alla Cuba pre-revoluzionaria, ai tempi d'oro in cui l'Isola era ancora una delle mete favorite degli americani.

Karl Lagerfeld colpisce ancora! Noto per le sue sfilate spettacolari in  luoghi eccezionali, per la collezione Cruise 2016/17 sceglie Cuba, a pochi giorni dalla fine dell’embargo. In front row, personalità che spaziano da Tilda Swinton o Geraldine Chaplin fino a Tony Castro, nipote di Fidel.

Qualche nota di musica cubana, quell’atmosfera spensierata e vacanziera, il panorama esotico… Dopo ben 54 anni la famosa isola riapre le frontiere, esce dell’isolamento e torna a splendere. Ed è per questo che Karl Lagerfeld ha scelto di far sfilare al Paseo del Prada, una delle vie più famosi de la Avana, la nuova  collezione Cruise.

920x920

Una collezione che si ispira alla Cuba pre-revoluzionaria, con un mood vintage, colori accesi ed esotici e baschi alla Che Guevara. Uno show incredibile che ha riunito in passerella Mariacarla Boscono, Stella Tennant o ancora Kendal Jenner.

Ad assistere allo show nonché al super party nella piazza della cattedrale al ritmo di salsa, attrici  come Tilda Swinton o Geraldine Chaplin, supermodel come Gisèle Bundchen ma ancora un certo Tony Castro, aspirante modello e nipote del rivoluzionario capo di Cuba, Fidel Castro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp