App da portare in viaggio: le 6 più utili da scaricare

Andare in vacanza significa anche avere le app giuste sul proprio smartphone: noi vi segnaliamo le sei migliori da scaricare.

App da portare in viaggio

Ogni volta che ci prepariamo per una vacanza scarichiamo applicazioni per smartphone e tablet che riteniamo essere utili per organizzare il tutto con pochi tap.

Il mondo del turismo, dell’ospitalità e dei trasporti è uno dei segmenti di mercato più interessanti per gli sviluppatori di app, aziende e startup di tutto il mondo e proprio per questo motivo, all’interno degli store per Android, iOS e Windows Phone troviamo centinaia di applicazioni dedicate a coloro che viaggiano. In questa guida vi illustreremo le migliori app da scaricare per organizzare la vacanza.

Booking

I motori di ricerca hanno semplificato il nostro modo di navigare su Internet. Anche hotel, appartamenti e case possono cercati e essere prenotati, in modo semplice, con Booking, una tra le migliori app in questo settore. L’app per smartphone e tablet di Booking permette di monitorare quotidianamente le offerte realizzate dalle strutture in tutto il mondo. Un altro punto di forza di Booking riguarda il fatto che la maggior parte delle recensioni sono verificate, ovvero controllate e veritiere. Quindi, se siete alla ricerca di un’app per prenotare il soggiorno della prossima vacanza, Booking può essere quella che fa al caso vostro.

Moovit

App da portare in viaggio

Moovit è un’app che fornisce combinazioni di treni, autobus, tram e metropolitane in modo semplice ed immediato. Quest’app, inventata in Israele, è disponibile per moltissime città del mondo, tra cui anche New York, Amsterdam, Barcellona, Tel Aviv, San Paolo, Toronto e molte altre. Altra componente fondamentale di Moovit è quella social che permette di condividere notizie in tempo reale, in modo tale che tutti gli utenti possano ottenere un servizio particolarmente utile. Se siete in vacanza e vi siete persi in una metropoli, Moovit vi aiuterà a ritrovare la strada utilizzando i mezzi pubblici.

Yamgu

Una delle app più interessanti, in grado di rendere ogni singolo più piacevole, è Yamgu (You Are My GUide). Quest’ultima è stata realizzata da una start-up italiana specializzata in social travelling, dell’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, e permette di organizzare in un attimo il proprio itinerario, attraverso una piattaforma 3.0. Integrando open data e User Generated Content, Yamgu realizza per ogni singolo utente visite personalizzate e aggiornate in tempo reale. Ad oggi, Yamgu è un’applicazione localizzata in Italia ed è stata realizzata per tutti coloro che desiderano avere una guida digitale a portata di tap. Se state preparando una vacanza in una città italiana (a breve anche europea), scaricate Yamgu e provate questa nuova esperienza di social travelling.

Google Maps

Tra le app di navigazione più utilizzate al mondo vi è Google Maps, che permette di viaggiare ovunque, grazie a mappe complete e dettagliate in 220 paesi e zone (che possono essere anche scaricate e utilizzate in modalità offline). Particolare punto di forza di Google Maps sono le indicazioni di transito e mappe per oltre 15.000 città, che risultano veramente utili per tutti coloro che viaggiano in tutto il mondo. Se state cercando un’app di navigazione sia per quando siete in vacanza che in città, Google Maps è quella che può fare al caso vostro.

Nokia Here

Qualora siate interessati ad avere sullo smartphone un vero e proprio navigatore satellitare gratuito per la vacanza, il nostro suggerimento è quello di scaricare Nokia Here. Un’app veramente interessante, visto che permette di scaricare le mappe offline, mantenerle all’interno del proprio device e sfruttare il GPS per utilizzare la funzione di navigatore satellitare, senza dover utilizzare alcuna connessione Internet.

Trova la mia medicina

App da portare in viaggio

Infine, l’ultima app che vi presentiamo è Trova la mia medicina, pensata per offrire ai viaggiatori uno strumento veramente utile per trovare il farmaco giusto con il nome utilizzato nel Paese in cui ci si trova. In particolare, quest’applicazione offre un’interfaccia semplice e intuitiva, con un database di oltre 4 mila farmaci, e permette di effettuare la ricerca per nome del farmaco, per principio attivo o per categoria farmacologica. Per ogni farmaco Trova la mia medicina offre una scheda con tutte le informazioni essenziali: nome, nazionalità, principio, categoria, seconda categoria, sintomi, produttore. Ricordiamo che l’attuale versione dell’app copre 12 paesi ovvero Italia, USA, Inghilterra, Francia, Spagna, Germania, Polonia, Canada, India, Argentina, Messico e Cile.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp