Pablo Picasso: l’artista spagnolo di “Guernica” morì 43 anni fa

Considerato uno dei maestri della pittura del XX secolo, Pablo Picasso è stato pittore e scultore, capace di raggiungere celebrità mondiale.

Pablo Picasso

Pablo Picasso si avvicina all’arte sin da bambino: pare che la prima parola detta dal piccolo Pablo sia stata “Piz”, da “lapiz”, matita.

La sua inclinazione all’arte è stata sempre supportata dalla famiglia, che oltre a favorirne le attitudini, gli permise di frequentare corsi di disegno della Scuola di Belle Arti.

Guernica, Picasso
Guernica, Picasso

Durante la sua carriera, Pablo Picasso diventa un “personaggio” contemporaneamente amato ed odiato: “Tutto ciò che ho fatto è solo il primo passo di un lungo cammino. Si tratta unicamente di un processo preliminare che dovrà svilupparsi molto più tardi. Le mie opere devono essere viste in relazione tra loro, tenendo sempre conto di ciò che ho fatto e di ciò che sto per fare”.

L’8 aprile del 1973 morì per un attacco di cuore a Mougins in Provenza, all’età di 91 anni. Venne sepolto nel parco del castello di Vauvenargues.

Crediti: artcreationforever.com

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp