Converse primavera 2016: punk limited edition

Converse ha deciso di rendere omaggio ai 40 anni della cultura punk andando a creare una limited edition formata da quattro nuovi style.

1976 – 2016, 40 anni di onorata carriera vanno festeggiati nel migliore di modi. La cultura punk compie gli anni e Converse ovviamente non si tira indietro, ecco quindi una strepitosa limited edition per rendere omaggio ad una corrente che ha portato dei cambiamenti radicali in moltissimi ambiti a partire dalla musica fino ad arrivare alla moda.

Libertà di espressione, irriverenza, e grande grinta, ecco i tratti distintivi che Converse ha voluto far risaltare nei quattro style proposti. Andiamo a scoprirli insieme.

Due varianti per la donna, la classica Converse Chuck Taylor versione high è presentata in pelle monocromatica bianca e nera, ricoperta di borchie color oro.

Converse primavera 2016 punk limited edition

L’uomo invece può vantare un vera e propria chicca, troviamo infatti la mitica Chuck ’70 in pelle bianca con allacciatura posteriore dove si può intravedere la linguetta posta sul retro che riprende il puntale in lana.
La suola pensata a contrasto è invece zigrinata nera.

Questa è di certo il vero must have di tutta la limited edition, non ci sono dubbi.

Converse primavera 2016 punk limited edition

L’ultimo modello invece è l’unico low, i colori sono sempre il bianco e il nero ma la vera particolarità sta nel mix di materiali utilizzati e cioè la pelle e la lana cotta.

Converse primavera 2016 punk limited edition

Un bel tributo, secondo noi, decisamente azzeccato in tutto e per tutto, dalla scelta dei colori fino ad arrivare all’interessante mix di materiali usati. La lana cotta infatti non è fra i tessuti per tomai fra i più visti, ed in questo caso Converse ha saputo destreggiarsi perfettamente creando degli style equilibrati dal sapore decisamente strong.

Commenti

comments