Wentworth Miller ingrassato e deriso. Lui risponde “Ho tentato il suicidio”

Sul web circola un meme che prende in giro Wentworth Miller per il suo aumento di peso. L'attore risponde raccontando la depressione e il desiderio di farla finita.

Wentworth Miller

L’attore americano Wentworth Miller, famoso principalmente per aver vestito i panni di Michael Scofield in “Prison Break” è stato deriso per il suo attuale peso, da un meme che dice “Quando esci di prigione e scopri che McDonald’s è dappertutto…”

Di tutta risposta, Wentworth Miller decide di non tacere, raccontando un momento difficile della sua vita: “Mi vergognavo e soffrivo, mi consideravo merce avariata. Cercavo ovunque un sollievo, un conforto, una distrazione. E così mi sono buttato sul cibo. Avrebbe potuto essere qualsiasi cosa. Droga. Alcol. Sesso. Ma mangiare è diventata la cosa che più desideravo”.

Quindi, mentre il mondo di internet scherza sul suo peso, l’attore di “Prison Break” mette a nudo le sua fragilità, affermando di aver tentato il suicidio: “ Ho messo su peso. Un giorno, durante una passeggiata a Los Angeles con un amico, abbiamo incrociato una troupe che stava girando un reality show. A mia insaputa, i paparazzi mi hanno circondato. Mi hanno fotografato e hanno associato la foto ad un’altra immagine di un altro periodo della mia carriera. I titoli erano “Da fusto a ciccione”. Lunga storia, sono sopravvissuto, così come quelle foto. Sono contento”.

Crediti: thesun.co.uk

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp