Onitsuka Tiger Stripes festeggia 50 anni

Onitsuka Tiger Stripes festeggia i suoi 50 anni e svela la storia della sua nascita.
Onitsuka Tiger, Mexico

Per il suo cinquantesimo anniversario, Onitsuka Tiger Stripes svela la storia della sua nascita, che avvenne con il lancio delle prime scarpe per lo sport le Onitsuka Tiger Mexico Delegation.

Nel 1964 Onitsuka Tiger capì che doveva trovare un segno distintivo per i suoi prodotti, così lancio una competizione interna, dove tutti gli impiegati proposero la loro idea. Gli sviluppatori fecero una selezione, dalla quale saltarono fuori cinque modelli.

I brand designer testarono le proposte insieme agli atleti ed agli esperti dell’Università di Kyoto e scelsero le Stripes Onitsuka Tiger.

Onitsuka Tiger, Mexico
Onitsuka Tiger, Mexico

Il loro concept vede l’integrazione delle strisce verticali nella progettazione dall’allacciatura, donando così più stabilità alla tomaia e miglioramenti sia nella calzata che nella durata nel tempo.

Il nuovo design della Onitsuka Tiger attirò l’attenzione durante i tornei di qualificazione prima del debutto ufficiale ai Giochi di Città del Messico 1968.

Il debutto avvenne durante la cerimonia d’apertura ai Giochi, dove tutti i partecipanti entrarono nello stadio con ai piedi le Mexico Delegation. Onitsuka Tiger, per festeggiare il suo cinquantesimo anniversario, riedita la Mexico Delegation, sneaker usata dalla squadra giapponese.

Onitsuka Tiger, Mexico
Onitsuka Tiger, Mexico

La nuova edizione speciale riprende i colori della bandiera giapponese e possiede una suola di un classico bianco vintage e morbide strisce bianche che sovrastano il suede rosso.

La stampa delle solette interne crea il numero 6, facendo riferimento alle corsie della pista atletica e mettendo accanto le scarpe una all’altra si forma il 66, anno della nascita delle Stripes Onitsuka Tiger.

La collezione viene composta da altre quattro combinazioni di colori: bianco e blu, verde e bianco, blu e bianco e nero e nero.

Commenti

comments