Premio Pritzker assegnato ad Alejandro Aravena

L'architetto cileno Alejandro Aravena conquista il premio Pritzker. un assaggio del suo lavoro si potrà vedere alla quindicesima Biennale di Venezia di cui Aravena sarà curatore da maggio a novembre 2016.

alejandro aravena_premio pritzker

Il premio Pritzker è ritenuto una sorta di Premio Nobel per l’architettura e, Alejandro Aravena si aggiudica il riconoscimento del 2016.

L’annuncio è stato dato a Chicago, dalla Fondazione Pritzker: l’architetto cileno merita il premio “perché si è impegnato per migliorare gli spazi urbani, con uno sforzo abile, in modo da rispondere alle sfide sociali ed economiche di oggi”.

Ajejandro Aravena ha 48 anni ed è il primo architetto di nazionalità cilena a conquistare il premio, il quarto per quanto riguarda il sudamerica.

“Aravena incarna la rinascita di un architetto socialmente impegnato. I suoi lavori offrono opportunità economiche ai meno privilegiati, mitigano gli effetti dei disastri naturali, limitano il consumo energetico, regalano spazi pubblici accoglienti. Un’architettura innovativa e ispiratrice che migliora la vita delle persone afferma la giuria motivando l’assegnazione del riconoscimento.

Sarà possibile cogliere una parte del lavoro di Aravena a Venezia, alla quindicesima Biennale, di cui l’architetto cileno sarà curatore da maggio a novembre 2016.

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si è congratulato con Aravena. Renzi aveva incontrato l’architetto a Santiago del Cile, nel corso del viaggio del premier in Latinoamerica: “Un riconoscimento importante che farà da viatico all’impegno di Aravena come direttore del settore architettura della Biennale di Venezia 2016”, commenta Renzi.

Crediti: lafargeholcim-foundation.org

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp