Comportamenti da evitare con i colleghi in ufficio

Se passate la maggior parte delle vostre giornate in un ufficio con dei colleghi, ecco alcuni suggerimenti per una buona convivenza.

In ufficio ci sono norme di comportamento da osservare in modo importante. Ecco cosa non fare.

Enjoy the silence
A meno che Spielberg non vi stia facendo un’audizione è preferibile mantenere basso il tono di voce al telefono e anche del telefono, meglio se silenzioso o vibrazione. Urlare al telefono o mantenere un tono alto non solo è fastidioso, ma poco rispettoso verso i colleghi, magari impegnati in attività dove è richiesta concentrazione e tranquillità.

Domani è un altro giorno
Rimandare a domani ciò che puoi fare oggi gioverà poco alla vostra popolarità presso i colleghi. Non rispettare le scadenze o non portare a termine un lavoro utile a tutto l’ufficio, delude le aspettative di chi fa affidamento su di voi, ma costringe anche i colleghi a intervenire per darvi una mano e assicurarsi che le attività vengano completate.

Utilizzo improprio di Internet
Usare continuamente internet per cose non attenenti al lavoro o per rilassarci con un solitario è rischioso perché potrebbe portare il capo a limitare l’uso a tutto l’ufficio, inimicandovi quindi i colleghi. Utilizzarlo in pausa pranzo.

ufficio cose da non fare (2)

A tutto volume
Tenete basso il volume del vostro pc o magari ascoltate la musica con le cuffie. Un volume elevato può irritare il vostro vicino di scrivania. Ovviamente, vietato canticchiare e muovere la testa a suon di danza, almeno per la vostra personale integrità.

Io, io, io.
Niente di peggio che essere oberati dal lavoro e vedere il collega a fianco che si beve il the con i biscotti. È necessario essere flessibili e disponibili ad aiutare i colleghi perché un domani le parti potrebbero invertirsi.

Be positive
Un’atteggiamento negativo o il continuo lamentarsi per qualsiasi cosa, lo spettegolare sui colleghi o sul superiore aumenterà le antipatie nei vostri confronti, impedendo agli altri di conoscere e apprezzare il vostro valore.

Abbasso i germi
Se siete raffreddati o avete qualche sintomo influenzale, meglio stare a casa. Se andate in ufficio per lamentarvi e fare lo zombie tutto il tempo intralciando pure il lavoro dei colleghi, non pensate di venir candidato a collega dell’anno.

Igiene
L’igiene personale o l’uso di profumi molto forti può influenzare il rapporto con i membri dell’ufficio e la convivenza forzata. Usate in modo appropriato, profumo, deodorante, spazzolate e portate sempre con voi un pacchetto di chewingum e cambiatevi regolarmente gli indumenti. In quanto al chewingum, vietato masticare come dromedari.

Critiche
Avere un’opinione va bene, ma continuare a criticare tutto e tutti non è produttivo, specie se ci si pone su un piedistallo e se le critiche non sono costruttive. Alla fine quello che conta sono sempre i fatti, lamentarsi non è la soluzione giusta.

Ambizione
L’ambizione è un’ottima cosa per crescere e avere successo, l’ambizione ci permette di raggiungere i traguardi fissati, ma non deve mai dissociarsi dai veri meriti. Se siete dei dipendenti, dovete capire quando è il momento di fare delle richieste e quando non lo è.

Puntualità
La considero da sempre uno degli elementi che denotano la professionalità e serietà di una persona, non arrivare in tempo a volte reca danno anche agli altri.

I love gossip
Ricerche di mercato dicono che il gossip allunga la vita, bene, ma non bisogna fare in modo che questo rovini la nostra reputazione e immagine. Un collega sentendoci sparlare potrebbe non solo non fidarsi di noi ma dubitare della nostra professionalità riferendo tutto ai capi alti dell’azienda.

Sono solo fatti miei
Pensate al vostro obiettivo e non abbiate un’opinione su tutto, tanto meno quando l’argomento non vi riguarda personalmente.

Condividete le informazioni
Non siate villani, nascondendo informazioni o facendovi pregare per dire delle cose che non sono segreti di Stato. In ufficio, senza fiducia, anche il lavoro e lo sforzo collettivo perdono senso.

Il jolly
L’umorismo sul posto di lavoro aiuta. Ma non esagerate con battutine, scherzi, citazioni e imitazioni dei colleghi. Essere considerati il jolly dell’ufficio fa indubbiamente piacere, meno passare per lo scemo di turno.

La tastiera non è un pianoforte
Pur essendo un rumore classico, c’è differenza tra digitare e sfondare con le dita la tastiera. Pigiare con tutta la vostra forza non è uno sforzo compensato dalla busta paga.

ufficio cose da non fare (1)

A ognuno il suo spazio
Evitate di invadere la scrivania del collega con scartoffie e oggetti di dubbia pertinenza e mantenete la vostra postazione pulita e ordinata. Pulizia e ordine sono sinonimi di professionalità e capacità organizzativa.

La vostra vita privata è solo vostra
Evitate di portare troppo la vita privata in ufficio e evitate di fare telefonate personali dal posto di lavoro specie con i colleghi vicini che lavorano. Le chiacchiere sul vostro ultimo flirt o sulla meta delle ferie vanno bene durante la pausa pranzo, ma non mentre si è concentrati al desk. Rischiate spiacevoli commenti alle spalle.

Bridget Jones
Goffa e distratta in ufficio mentre rovesci caffè, fai cadere tutti i documenti e urti qualsiasi scrivania è l’atteggiamento giusto per rischiare la vita. Muovetevi con attenzione e siate sempre concentratissimi per non disturbare il prossimo.

Non si fissa il collega
Anche se il vostro vicino di scrivania fosse Brad Pitt o in caso femminile Angelina Jolie, è vietato fissare il prossimo. Pratica urtante per definizione, guardare in maniera ripetuta potrebbe sconfinare in qualche causa di molestia e farsi fare causa dal collega non è cosa richiesta nel curriculum.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp