Unicef nasce l’11 dicembre del 1946 e si occupa di volontariato

Nasceva 69 anni fa Unicef, con lo scopo di aiutare i bambini vittime della guerra. La sua attività di volontariato a sostegno dei più piccoli continua ancora oggi.

unicef logo

Unicef (United Nations International Children’s Emergency Fund) è un fondo delle Nazioni Unite nato con l’obiettivo di aiutare i bambini vittime della seconda guerra mondiale; la data di nascita dell’organo è l’11 dicembre 1946.

L’Unicef ha sede a New York ed è presente in 156 paesi, con l’idea di occuparsi dell’assistenza umanitaria per i bambini e le loro madri in tutto il mondo, con particolare attenzione ai paesi più bisognosi e in via di sviluppo.

A finanziare l’Unicef esistono contributi volontari donati da paesi, governi e realtà private.
Unicef ha, inoltre, ottenuto il Premio Nobel per la pace nel 1965.

Unicef è leader mondiale per l’infanzia e aiuta i bambini a sopravvivere e svilupparsi a partire dall’infanzia, fino ad arrivare al momento dell’adolescenza; Unicef opera nel tentativo di garantire salute infantile e nutrizione, acqua potabile, servizi igienici, istruzione di base, protezione dei bambini dalla violenza, sfruttamento e AIDS.

Inizialmente, l’Italia è stato uno dei paesi che più ha beneficiato dell’attività iniziale dell’Unicef, per via della situazione creata nell’immediato dopooguerra.

Unicef opera seguendo i dettami della Convenzione sui diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea generale dell’ONU nel 1989. La Convenzione è composta da importanti indicazioni per garantire un’adeguata tutela giuridica e sociale a tutti gli esseri umani di età compresa fra 0 e 18 anni, senza alcuna discriminazione fondata sul sesso, sulla provenienza sociale o sull’appartenenza etnica o religiosa.

Nei Paesi più industrializzati l’Unicef svolge la sua attività attraverso 36 comitati nazionali, tra cui il Comitato Italiano per l’Unicef; i Comitati nazionali, forniscono sostegno e aiuto concreto alla missione dell’Unicef promuovendo campagne di sensibilizzazione inerenti ai diritti dell’infanzia e raccogliendo fondi per supportare il finanziamento delle attività sul campo.

Il Comitato Italiano dell’Unicef è a sua volta composto da una rete di Comitati regionali e provinciali, animati da migliaia di volontarie e volontari che credono nelle iniziative promosse a sostegno dei più piccoli.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp