Take That: tutti insieme per il 25° anniversario

I Take That, una delle Boy Band simbolo della musica pop, sono pronti a tornare insieme per festeggiare il loro 25° anniversario.

take that

Secondo quanto rivelato dal “Mirror”, dovrebbe partire nel 2017 il tour speciale dei Take That. Il tour arriverà dopo 25 anni dal primo successo di una delle boy band che hanno fatto la storia della musica.

Pare che i Take That si presenteranno nella formazione originale, composta da Gary Barlow, Mark Ower, Howard Donald, Robbie Williams e Jason Orange.

La pianificazione del tour inizierà nel 2016 e rivederli insieme sul palco sarà di sicuro impattante.

Attualmente il gruppo è formato da Gary Barlow, Mark Owen e Howard Donald e, sebbene in numero ridotto, il loro ultimo tour ha avuto un grande successo tanto in Gran Bretagna, quanto in Italia: a ottobre 2015 si è tenuta la tappa finale del tour al Mediolanum di Assago, registrando il tutto esaurito.

Robbie Williams è stato molto vicino all’esibirsi in questa occasione, ma la nascita del figlio lo ha tenuto lontano dal palcoscenico.

Il più difficile da convincere sarebbe Jason Orange, ma sembra che Gary Barlow e Robbie Williams abbiamo già trovato l’accordo per far rientrare anche lui che ha scelto di ritirarsi a vita privata dopo l’ultima reunion.

Robbie Williams ha già deciso di lavorare con i Take That nel 2017, senza che ciò interferisca con la sua carriera da solista.

La Boy Band di Manchester è sicuramente stata il gruppo pop britannico ad arrivare ai vertici più alti delle classifiche, un singolo dopo l’altro, conquistando teenager letteralmente innamorate dei loro idoli.

In totale, i Take That hanno registrato sei album in studio, iniziando la loro carriera nel 1992, con il lancio del disco “Take That & Party”.

Nel 1993 realizzano “Everything Changes” e il singolo “Why Can’t I Wake Up With You” si posiziona in cima alle classifiche europee.

Il successo a livello mondiale arriva nel 1995 con “Nobody Else”, ricco di canzoni che i fan ricordano ancora oggi: “Sure”, “Back for Good” e “Never Forget”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp