Patti Smith: auguri alla cantante che ha rivoluzionato il rock

Buon compleanno a Patti Smith che compie 69 anni. La cantante, celebre a partire dagli anni '70, dal 2007 è stata inserita nella Rock and Roll Hall Of Fame.

Particia Lee Smith nasce il 30 dicembre del 1946 a Chicago e si posiziona come una delle figure più originale degli anni ’70, protagonista del proto-punk e della new wave, la rivista Rolling Stone la inserisce al 48° posto nella lista dei 100 migliori artisti.

Cantante e poetessa, scrive poesie anche da ragazza madre, vivendo con pochissimi dollari al giorno e dormendo dove capita, fino a quando riesce ad entrare nel giro degli intellettuali newyorkesi.

Patti Smith inizia il suo percorso nel mondo della musica a 28 anni, cercando di fondere musica e poesia, traendo ispirazione da Allen Ginsberg, Jack Kerouac, William Burroughs e principalmente da Arthur Rimbaud.

Alla fine degli anni ’70, Patti Smith incontra Bruce Springsteen e i due insieme danno vita a “Because the night”, una delle canzoni più celebri cantate da Patti Smith che Springsteen aveva scritto un anno prima, ma che non riuscendo ad inserire in un suo album, ha scelto di regalare all’amica.

Nel 1979, l’artista sposa Fred “Sonic” Smith, chitarrista insieme al quale avrà due figli: Jackson e Jessica.
Il ritorno alla musica avviene nel 1988 con l’album “Dream of life”, dopo il quale Patti Smith sceglie di abbandonare nuovamente le scene.

La vita di Patti Smith è caratterizzata da diversi dispiaceri che si susseguono durante gli anni ’90: la cantante perde l’amico Richard Sohl, il fratello Tod e il marito Fred, deceduto a causa di un attacco di cuore.

L’artista di Chicago torna a dedicarsi alla musica portando a termine l’album iniziato dal marito; nel 1996 esce così “Gone again”.
Il lavoro di Patti Smith per gli anni successivi continua in modo regolare su diversi palchi internazionali.

Nel 2005 ricorre il 30° anniversario di “Horses”, il suo primo progetto, e Patti Smith realizza una nuova versione del disco rimasterizzata a cui aggiunge una versione suonata dal vivo alla Royal Festival Hall.

Nel 2007 rientra fra le celebrità della Rock an Roll Hall of Fame.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp