Nicolas Cage restituisce lo scheletro di un T-Rex

Dopo aver battuto l'amico e collega Leonardo DiCaprio aggiudicandosi all'asta il cranio di un Tirannosauro, Nicolas Cage è costretto a rendere indietro il reperto storico.

nicolas cage

L’attore americano Nicolas Cage deve riconsegnare alla Mongolia lo scheletro di un Tirannosauro che si era legalmente aggiudicata all’asta, perché risultato rubato.

Il teschio del dinosauro era stato venduto a Nicolas Cage nel 2007, tramite un’asta organizzata dalla galleria d’arte di Beverly Hills, per oltre 200mila dollari.

A volersi aggiudicare le ossa del preistorico animale, anche Leonardo DiCaprio, battuto in finale da Nicolas Cage.

Si tratta di un teschio di tirannosauro introvabile, finito all’asta dopo essere stato rubato in una casa della Mongolia e, rivenduto con tanto di certificato di autenticità.

Il cranio “Bataar” è quindi diventato oggetto di indagine da parte degli inquirenti che si occupano di traffico illecito di reperti archeologici, i quali hanno costretto l’attore a rendere lo scheletro ai legittimi proprietari.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp