Taiwan Excellence: la moda passa da qui

A ITMA2015 alla scoperta delle eccellenze di Taiwan. La moda passa anche da qui, dal settore meccano tessile. La nuova sfida, la green economy.

Quando si parla di moda si fa presto a pensare a fashion show, abiti da red carpet ed eventi esclusivi. In pochi si fermano a pensare da dove parta tutto questo. Noi ce lo siamo chiesti e abbiamo partecipato alla conferenza Dress the Future, organizzata dalla Camera di Commercio estero di Taiwan (TAITRA) nell’ambito di ITMA 2015.

Un’occasione per scoprire 5 eccellenze di Taiwain: PaiLung (azienda leder sul mercato con una quota di 12% ed è esportatrice in 72 paesi al mondo), AK Dyeing Machine e ACME (punti di forza: sviluppo di tecnologie ecosostenibili e le riduzione degli sprechi d’acqua), Jen Haur Co. Ltd (esperienza di 39 anni nel settore dei macchinari, capaci di lavorare 24h su 24) e CCI Tech Inc. (altissima quantita di cluster per lo sviluppo del prodotto).

Questi nomi non vi dicono niente? Eppure alcune di queste aziende danno vita ai prodotti moda più venduti sullo scenario mondiale. Si tratta di società che operano nel settore meccano tessile, esempio di eccellenza in termini di tecnologia, innovazione e sostenibilità.

Sapevate che l’Italia è il 4° mercato di sbocco per l’export dei macchinari per il tessile taiwanese? In soli 50 anni, Taiwan è diventato uno dei paesi più tecnologici dell’Asia e del mondo, posizionandosi all’ottavo posto in termini di innovazione, raggiungendo questi traguardi proprio grazie al comparto meccano tessile, che ha visto un aumento delle esportazioni del 2,9%.

Grande attenzione per la green economy, la vera sfida delle aziende: ridurre i consumi e rendere i macchinari sempre più ecosostenibili. Un aspetto che ha visto Taiwan guadagnare terreno nei confronti di Cina, Stati Uniti, Giappone e Italia.

“È stato un onore per noi sostenere e promuovere a ITMA la presenza di Taiwan, un paese con la più alta densità di imprese high tech e primo al mondo per la detenzione di brevetti. Essere presenti a Milano è stata sicuramente una grande opportunità per la nostra industria del tessile, un’occasione che nel tempo aiuterà le aziende taiwanesi ad acquisire maggiore competitività sul mercato globale e a far conoscere se stesse e i propri macchinari, altamente tecnologici, innovativi ed ecosostenibili.”, ha commentato Ms Fu – Ling Huang, Direttore di Taiwan Trade Center Milano.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp