Sherlock Holmes: torna al cinema a 92 anni

Arriva al cinema Sherlock Holmes - Il mistero del caso irrisolto: il famoso investigatore, ormai anziano, deve fare i conti con un vecchio caso mai risolto.
sherlock holmes - il mistero del caso irrisolto

Debutta nelle sale cinematografiche il 19 novembre “Sherlock Holmes – Il mistero irrisolto” diretto da Bill Condon e con Ian McKellen.

Il film vede protagonista Sherlock Holmes come non siamo abituati a vederlo: il celebre detective tutto astuzia ed ingegno è ormai anziano (92 anni) un po’ smemorato e non più perfetto come quando era giovane.

La storia narra uno Sherlock Holmes alle prese con il fantasma di un vecchio caso irrisolto che continua a dargli il tormento: ormai ritirato nella sua fattoria, l’investigatore tenta di vivere una vecchiaia serena, ma il ricordo della sua ultima indagina è semre vivo in lui.

Il celebre Sherlock Holmes viene quindi mostrato e raccontato sotto una luce diversa grazie all’attore che lo interpreta, Ian McKellen, che porta in scena una persona reale, fatta di emozioni; il mito viene quindi un po’ accantonato per lasciare spazio all’uomo, ormai vecchio che deve fare i conti con se stesso e con le sue emozioni.

Invecchiato, burbero, stanco e dolorante, Sherlock Holmes inizia a soffrire i malanni tipici di una persona di età avanzata: i primi vuoti di memoria lo preoccupano, perché è sempre stato abituato ad essere sinonimo di efficienza con capacità deduttive uniche che lo hanno portato a risolvere complicati casi e che hanno fatto di lui il più famoso detective di tutti i tempi.

Il regista Bill Condon afferma: “Ho pensato che la sceneggiature di Jeffrey Hatcher fosse incredibilmente densa, ricca e poetica. Il film ha le caratteristiche tipiche dei misteri di Sherlock Holmes poiché c’è un caso irrisolto da molti anni su cui lui vuole assolutamente far luce; ma il nodo centrale del film è il mistero di Sherlock Holmes stesso…”.

Il cast che recita accanto a Ian McKellen è composto da: Laura Linney, Hiroyuki Sanada, Hattie Morahan, Patrick Kennedy, Roger Allam, Frances de la Tour,Phil Davis e Milo Parker.

Commenti

comments