Francesco Renga e Ambra Angiolini si separano: “Lo abbiamo deciso insieme”

Francesco Renga e Ambra Angiolini decidono insieme di dirsi addio. L'attrice conferma le voci sulla loro separazione dopo anni di amore e due figli in comune.
ambra angiolini e francesco renga

Ambra Angiolini comunica a Io Donna la fine della relazione con il cantante Francesco Renga: da tempo si parlava di crisi e ora la ex stella di Non è la Rai parla apertamente confermando le voci circolate nell’ultimo periodo.

Dopo circa dieci anni di amore e due figli (Jolanda e Leonardo), le strade della coppia si separano all’unanimità e con consapevolezza della situazione e quindi con un’apparente serenità.

Lo abbiamo deciso insieme. Non volevamo che tutto morisse senza che nemmeno ce ne accorgessimo, a forza di fingere che non stesse succedendo niente” afferma l’attrice.

Ambra Angiolini, in merito alle foto che mostrava Renga in compagnia di un’altra donna dice: “Io so quello che sanno tutti gli altri, niente di più. E c’è un risvolto paradossale, persino comico. Chi vive le vicende basandosi sui giornali, dall’esterno, sa già tutto mentre io non so niente: ha già fatto il processo e deciso chi è il colpevole, ha già pianto e affidato i figli. In realtà, è assurdo scavare nell’impossibile da sapere, come fanno i giornali. Una cosa è certa: non mi sentirete mai recriminare con frasi tipo “Per lui ho fatto qualsiasi cosa”. Sincerità vuole che dopo aver affermato di aver fatto tutto per qualcun altro, ci si chieda: ma l’ho fatto per me o per lui?”.

“Per fortuna io e i miei figli viviamo in un contesto molto umano dove io non sono “quella delle copertine” e dove esistono rispetto, buon gusto, dignità. E i bambini vanno lasciati in pace” continua Ambra Angiolini.

Il loro è un addio che non lasca trasparire rancore o cattiveria: “ Ci sono cose che raccontano le persone, e io non posso improvvisamente trasformarmi in qualcun altro. Non voglio essere né rabbiosa né patetica, e vivo quello che sta succedendo come il più grande gesto d’amore che ci siamo regalati, forse il gesto più altruista che siamo stati in grado di fare dopo la nascita dei nostri figli. C’era una ferita sanguinante e io ho deciso di prendere la medicina per curarla. Magari un distacco può rimettere a posto gli equilibri”.

Crediti: Facebook

Commenti

comments