Anastacia: “Ultime Collection” è il nuovo album ricco di successi

Si intitola "Ultime Collection" l'album di Anastacia che racchiude tutti i suoi successi. Seguirà, in primavera, un tour europeo di 24 date di cui 3 in Italia.

anastacia (2)

Anastacia festeggia 15 anni di carriera con l’uscita dell’album “Ultime Collection” che comprende tutti i brani più noti a cui aggiunge 2 canzoni inedite: “Army Of Me”, cover del brano di Christina Aguilera, e “Take This Chance”.

“Sono orgogliosa della mia carriera. All’inizio sembrava un sogno, poi ho dovuto lottare per mantenerla nonostante la malattia. Ora voglio solo positività” afferma la cantante.
Infatti, Anastacia ha dovuto affrontare per ben due volte il cancro al seno che l’ha colpita nel 2003 e nel 2013.

La canzone che l’ha resa celebre è “I’m Outta Love” del 1998, a cui si aggiungono “Paid My Dues”, “Left Outside Alone” , “Sick And Tired” e “I Belong To You” con Eros Ramazzotti. Naturalmente tutti questi brani sono presenti all’interno di “Ultime Collection”.

Parlando del nuovo album Anastacia afferma: “Sono molto orgogliosa. L’idea di fare tante di queste canzoni tutte in una volta è elettrizzante. Sarà un tour per me speciale perché so che mi troverò di fronte ad un pubblico in qualche modo nuovo: ci saranno molti di quelli che all’epoca erano troppo giovani per venire a vedermi. Avevano magari 10 anni e adesso verranno guidando la loro macchina e pagando con i loro soldi. È bellissimo ed è come se avessi una seconda occasione con un pubblico nuovo”.

“Negli ultimi anni le cose che ho scritto hanno messo in mostra i lati più sensibili e vulnerabili di me. Credo sia importante ricordare alla gente che non c’è nulla di male a mostrarsi fragili e cogliere le proprie occasioni, e non avvolgersi in un bozzolo terrorizzati dalle cose” afferma Anastacia raccontando come è nato il brano inedito “Take This Chance”.

Per Anastacia è in previsione anche un progetto insieme a Laura Pausini per il Women’s power: “Con Laura vogliamo fare qualcosa insieme ma non sappiamo ancora cosa. Sappiamo che vogliamo fare una canzone, che vogliamo cantarla insieme, che vogliamo farlo anche nei suoi concerti negli stadi, per il potere delle donne. La voglio aiutare, voglio contribuire a far sì che la prossima generazione sia capace di dire: una donna può riempire uno stadio. Sono così orgogliosa di lei e sono contenta di essere parte del women’s power”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp