Bally Spring-Summer 2016: omaggio alla raffinatezza italiana

Bally presenta la collezione Primavera-Estate 2016. Una donna caratterizzata da un chiaro minimalismo e da un sontuoso stile impeccabile.

L’incontro immaginario tra minimalismo e un sontuoso stile impeccabile dà vita alla donna che Bally Primavera-Estate 2016. La nuova collezione Spring-Summer 2016 di Bally è un vero e proprio omaggio alla raffinatezza italiana, che nasce dal connubio tra un francesismo minimale e rigore, qualità e modernità, creando così un sontuoso minimalismo.

I preziosi materiali di haute couture vengono bilanciati dalla semplicità dei tagli e dalla precisione delle tecniche di atelier sapienti. La silhouette proposta è rilassata ed evidenzia la ricchezza dei tessuti utilizzati come la seta cady, doppio cashmere, seta grezza e pelle scamosciata.

La palette cromatica si anima con note di ocra, rosa pallido e sierra. Dettagli inaspettati vengono indossati con nonchalance, una costante sfida normcore look. Un bizzarro modo di assumere stili borghesi, facendo riferimento al lussuoso patrimonio usurato, veri e propri tesori scoperti nell’armadio della nonna: giacca scamosciata orlata da palme, un vestito con fori di tarme, un foulard di seta stampata ed una camicia con fibbia e cintura vintage pattern.

La donna Bally viene proposta come un tempo futuro al contempo classico, riproponendo il passato per dettare lo stile futuro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp