Naomi Campbell in topless censurata da Instagram

Naomi Campbell posta sui social uno scatto in topless per sostenere la campagna #freethenipple. Instagram la censura...

Naomi Campbell

Chi ha avuto tempo di vederla è stato fortunato. Il topless di Naomi Campbell su Instagram è durato ben poco. Ovviamente non è sfuggito a nessuno e in pochissimo tempo si è inserito negli hashtag più cliccati.

La Venere Nera ha caricato su Instagram un suo scatto in topless per sostenere la campagna #FreeTheNipple che ha lo scopo di promuovere la parità di genere. Lo scatto è finito su Instagram e anche su Twitter e se il primo lo ha subito oscurato, Twitter ha deciso di lasciarlo.

Questo movimento ha lo scopo di lottare contro la censura del corpo femminile sui social media e non solo, sottolineando che i capezzoli maschili sono ben più tollerati sul web di quelli femminili.

Naomi non è la prima celebrity a sostenere questa campagna e non è nemmeno la prima ed essere stata censurata da Instagram. Infatti prima di lei ci hanno provato Miley Cyrus, Rihanna e la conduttrice Chelsea Handler.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp