Muccino torna sul grande schermo con “Padri e figlie” / Video

Arriva al cinema il commovente film di Gabriele Muccino che mette in scena il rapporto tra un padre e una figlia.

Padri e figlie

Arriva al cinema giovedì il nuovo dramma di Gabriele Muccino “Padri e figlie” con Russell Crowe, Amanda Seyfried, Aaron Paul, Diane Kruger, Quvenzhane Wallis, Octavia Spencer, Jane Fonda, Kylie Rogers, Bruce Greenwood e Janet McTeer.

“Padri e figlie – Fathers & Daughters” è una storia d’amore tra un padre e una figlia che vivono a New York City. E’ un racconto originale che si svolge su due piani paralleli ma lontani nel tempo. La trama infatti si sposta avanti e indietro tra gli anni ‘80, il periodo in cui Jake Davis, romanziere premio Pulitzer rimasto vedovo, lotta contro un serio disturbo mentale mentre cerca di crescere nel miglior modo possibile la figlioletta Katie di 5 anni. 25 anni dopo, Katie è una splendida ragazza che vive a Manhattan, da anni lontana dal padre, combatte ancora i demoni della sua infanzia tormentata e l’incapacità di abbandonarsi ad una storia d’amore.

Russell Crowe confessa parlando della sceneggiatura: “Ero sconvolto dalla lettura della sceneggiatura, suscita tante emozioni e ti colpisce a un livello molto profondo. Io non faccio un film se non sono coinvolto fino in fondo dallo script, e questa volta ho chiamato subito dopo aver finito di leggere e ho iniziato subito a connettermi al progetto”.

Aaron Paul, che interpreta il ruolo di Cameron, ha detto di aver pensato subito che la sceneggiatura era “sincera, pura e autentica. Ho saputo che Amanda avrebbe interpretato il ruolo di Katie e Russell quello di suo padre e ho colto l’occasione al volo”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp