HTC e Spotify lanciano le playlist dell’umore

Di che umore sei? HTC e Spotify lanciano le playlist personalizzate sul vostro umore. Scattatevi un selfie e godetevi la musica.

HTC Mood Player

HTC e Spotify hanno annunciato la prima partnership al mondo che consente agli utenti di Spotify di creare playlist che rispecchino l’umore attraverso l’uso di HTC Mood Player.

È possibile accedere a HTC Mood Player attraverso il sito web o tramite un link pubblicitario sull’app di Spotify che rimanda al sito dedicato. Successivamente gli utenti sono invitati a scattare un selfie o a scegliere un’immagine dalla gallery del proprio smartphone o dai propri social network, sulla base della quale verrà valutato il proprio “HTC Mood”, attraverso le metriche uniche del software di riconoscimento di immagine SkyBio, che codifica le espressioni facciali.

Gli umori che vengono riconosciuti da HTC Mood Player sono sereno, stressato, arrabbiato, cool, stupefatto e stufo e attraverso appositi comandi è possibile affinare il risultato ottenuto, in modo tale che rifletta con maggior accuratezza il proprio stato d’animo. Una volta completata l’analisi dell’immagine verrà creata una playlist personalizzata in base al mood rilevato con brani selezionati dalla vasta libreria musicale di Spotify.

HTC Mood Player è pensato per essere lanciato insieme al nuovo HTC Desire 626. Il successore di HTC Desire 620 che dispone di una vasta gamma di colorazioni, infinite possibilità di personalizzazione e una performante fotocamera che consente di scattare foto di alta qualità. HTC Desire 626 è il nuovo smartphone mid-range che offre un livello di personalizzazione mai visto prima.

Phil Blair, Presidente EMEA di HTC Europe commenta: “Lo scopo di HTC è di offrire ai propri utenti un’esperienza mobile in grado di riflettere gusti e personalità. Spotify è il partner ideale per noi poiché offre milioni di canzoni provenienti da ogni genere musicale per soddisfare i gusti di oltre 75 milioni di utenti. Con questa collaborazione, rispondiamo alle esigenze dei nostri utenti confezionando playlist su misura, attraverso tracce che riflettono le loro sensazioni”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp