Tom Felton commosso al Giffoni Film Festival

E' un Tom Felton commosso quello che ritroviamo al Giffoni Film Festival. L'attore rimane senza parole per il sostegno dei fans italiani!

Tom Felton al Giffoni Film Festival

Molti di voi lo conoscono come Draco Malfoy, il biondino cattivo di Harry Potter. L’attore inglese Tom Felton ormai ha 27 anni e si è costruito una carriera dopo la saga del maghetto con gli occhiali.

Durante la proiezione del video di benvenuto l’attore si è emozionato al punto da doversi interrompere più volte, dicendo di essere “Sopraffatto da quest’accoglienza. Mi sembra tutto bizzarro e bellissimo allo stesso tempo. Non mi considero famoso, ma essere qui a Giffoni, manifestazione che ha fatto un lavoro eccezionale, è per me un onore indescrivibile. Vi avverto, se continuate a piangere inizio anch’io“. Detto fatto: occhi lucidi, voce rotta, battito accelerato, Felton ha dovuto riprendere fiato più volte. “Non sono solo io l’unico fortunato in questa sala. Tutti i ragazzi del Festival sono stati benedetti da quest’esperienza fuori dal comune“.

Trasferitosi negli Stati Uniti con la ragazza, Tom è volato in Europa per prendere parte al Giffoni Film Festival, dove nei giorni scorsi era stato protagonista Mark Ruffalo, per presentare il suo nuovo film “Risen”. La pellicola, un film drammatico, è diretta da Kevin Reynolds e conta nel cast anche Joseph Fiennes e Cliff Curtis.

Tom Felton al Giffoni Film Festival
Tom Felton al Giffoni Film Festival

Tom racconta il film e spiega: “E’ una storia di testimonianza sulla vita di Gesù, non sulle leggende che ruotano attorno a lui. La storia è vista attraverso gli occhi di un legionario romano. E’ un thriller, una detective story di 2000 anni fa. In Israele c’erano falsi messia ogni settimana, personaggi che avevano migliaia di discepoli e il potere si muoveva per eliminarli. Con Gesù fu un po’ più difficile”.

Intanto Tom si gode un po’ il sole del Sud, visto che sta girando un film tra Roma e la Puglia, “Stratton”, per la regia di Simon West.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp