Ted è tornato, siete pronti al secondo capitolo?
Photo Gallery

Seth MacFarlane torna con Ted 2, il follow-up del film campione d’incassi che ha lanciato la carriera dell’orsacchiotto più scandaloso del mondo.

Seth MacFarlane porta al cinema il secondo capitolo della saga dell’orsacchiotto Ted. Ritroviamo Mark Wahlberg, Seth MacFarlane, Amanda Seyfried, Giovanni Ribisi, John Slattery, Jessica Barth e Morgan Frreman.

Da quando abbiamo lasciato John e Ted, i due continuano a spassarsela alla grande in quel di Boston. Mentre John ora è scapolo, Ted convola a nozze con Tami-Lynn, la donna volgarotta dei suoi sogni. Poiché i problemi coniugali cominciano ad assalire gli sposi, Ted e Tami-Lynn decidono di avere un bambino per salvare il loro matrimonio. Le loro speranze vengono schiacciate però quando il Commonwealth del Massachusetts dichiara che Ted non è un essere umano, ma una proprietà, e quindi la sua domanda di adozione viene respinta. Inoltre, viene licenziato dal suo lavoro presso il negozio di alimentari, e sommariamente informato che il suo matrimonio è stato annullato.

Arrabbiato e sconsolato, Ted incassa la sua frustrazione e chiede al suo migliore amico di aiutarlo a citare in giudizio lo Stato per far valere i suoi diritti. Si rivolgono quindi ad una giovane avvocatessa, dipendente dalla marijuana a scopo terapeutico di nome Samantha L. Jackson (Amanda Seyfried).

Ma quando Ted perde la sua causa, i tre decidono di avventurarsi in un viaggio a New York nell’ultimo disperato tentativo di convincere il leggendario avvocato per i diritti civili Patrick Meighan (interpretato dal premio Oscar Morgan Freeman) a difenderlo in appello.

In caso di vittoria, dovranno provare che Ted non è solo un vizioso orsacchiotto di peluche, ma in realtà è una persona che merita le stesse libertà di tutti gli alcolisti e drogati americani.

Commenti

comments