Fedez litiga in una discoteca di Milano: ecco cosa è successo realmente

Il rapper Fedez è rimasto coinvolto in una lite in una nota discoteca di Milano. Colpa sua o manipolazione delle informazioni da parte della stampa?
Fedez

Il rapper italiano Fedez nei guai per una lite in una discoteca di Milano. Luogo della vicenda il Just Cavalli. A quanto pare alcuni ragazzi avrebbero chiesto al cantante una foto. Lui si è rifiutato – essendo nel locale non in veste di cantante ma con amici – e da li è nata una lite con il gruppo di ragazzi.

Secondo alcune fonti, Fedez avrebbe lanciato una bottiglia contro uno specchio che rompendosi avrebbe ferito una ragazza (questa la versione raccontata sui quotidiani).

La ragazza è stata accompagnata al Fatebenefratelli e i buttafuori hanno impedito al rapper di allontanarsi fino all’arrivo delle forze dell’ordine, che avrebbe comunque lui stesso allertato. Sempre secondo alcuni quotidiani, successivamente diffidati dall’avvocato di Fedez, il rapper avrebbe successivamente avuto qualche piccolo problema anche con le forze dell’ordine.

L’avvocato Cristiano Magaletti che difende Fedez ha dichiarato: “Va esclusa a priori la responsabilità di Fedez in merito al ferimento della ragazza (considerando che il rapper è stata l’unica persona che ha ben pensato di soccorrerla), ma soprattutto invito e diffido i quotidiani dall’attribuire a Fedez il proferimento di frasi che non sono mai state pronunciate contro la Polizia: ciò anche in considerazione del fatto che è stato proprio l’artista a chiederne l’intervento“.

Il rapper solo poche ore fa ha tenuto a rettificare i fatti pubblicati e sulla sua pagina Facebook ha scritto: “Ormai è diventata una routine dovermi difendere da accuse prive di qualsiasi fondamento, questa mattina è uscita un’Ansa secondo la quale avrei ferito una persona, attaccato dei poliziotti mentre urlavo “sono un vip” avendo io stesso chiamato le forze dell’ordine. Una dinamica che ha del surreale e del tragicomico in se. E’ superfluo sottolineare che nulla di ciò che è stato scritto corrisponde minimamente alla verità. Che non sto simpatico ad un certo tipo di stampa si era capito, non vi nascondo di essere seriamente spaventato rispetto a quello che sta accadendo“.

Crediti: Facebook Fedez

Commenti

comments