Nina Dobrev dice addio a Vampire Diaries

Per i fans una rivelazione choc ma lei è categorica: "Voglio essere la prima a dire che non si è trattato solo di una vacanza, è stata una festa d'addio". Ma qualcuno ci vede dell'altro...

Nina Dobrev dice basta. Per l’attrice è ora di dire addio ad Elena Gilbert, il personaggio da lei interpretato dal 2009 nella serie Vampire Diaries.

A rivelare la notizia è proprio lei, che sul suo profilo Instagram racconta: “Ho appena trascorso un bellissimo fine settimana al Lago Lanier in Georgia con la mia famiglia di TVD, il cast e la troupe di The Vampire Diaries. Voglio essere la prima a dire che non si è trattato solo di una vacanza, è stata una festa d’addio. Ho sempre saputo di volere che la storia di Elena fosse un’avventura di sei stagioni, e in quei sei anni ho vissuto una vita intera. Sono stata un’umana, un vampiro, un doppelganger, un’immortale folle, un doppelganger che si fingeva un umano, un’umana che si fingeva un doppelganger. Mi hanno rapita, uccisa, fatta risorgere, torturata, maledetta, disorientata, fatta morire e non-morire, e molto altro accadrà prima del finale di stagione a maggio. Elena si è innamorata non una, ma due volte, con due anime gemelle epiche, e mi ha fatto conoscere alcuni dei migliori amici che abbia mai avuto e costruito una famiglia allargata che amerò per sempre“.

Per lei sembra venuta l’ora di nuove avventure, di nuovi percorsi futuri. Eppure secondo molti, non sarebbe esattamente questo il motivo reale di questa sua decisione, bensì la sua crisi con Ian Somerhalder.

Infatti secondo i rumors l’attrice non sopporterebbe più di dover condividere lo schermo con Ian, suo ex fidanzato per diversi anni nella realtà, attuale nella fiction.

Per Nina le scene d’amore da girare con Ian sarebbero diventate insopportabili, soprattutto tenendo conto che quest’ultimo sembra fare sul serio con la sua nuova fiamma, Nikki Reed, ex amica della Dobrev.

Secondo alcune voci Ian e Nikki starebbero anche per convolare a nozze.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp