Morgan 3 mesi di reclusione per insulti ai poliziotti

Tre mesi di condanna per oltraggio a pubblico ufficiale. Il cantautore Morgan è stato condannato per un storia risalente al 2011.

E’ una storia che risale a 4 anni fa. Morgan è stato condannato a 3 mesi di reclusione con sospensione della pena per aver insultato dei poliziotti che stavano arrestando un pusher sotto casa sua.

Il Tribunale di Monza ha anche stabilito un risarcimento di 2 000 Euro ad ogni pubblico ufficiale coinvolto da parte del cantante.

Come raccontato dai poliziotti, Morgan avrebbe detto : “Avete rotto i c…, state sempre sotto casa mia, andate ad arrestare i trafficanti, che qui trovate poca roba“. Dopodiche si sarebbe piazzato davanti alla loro auto, usando un linguaggio poco appropriato verso gli agenti in borghese.

Commenti

comments