Dior sfila la donna selvaggia e “animale” di Raf Simons
Photo Gallery

Paris Fashion Week. Raf Simons porta sulla passerella Dior una donna determinata, sexy, quasi selvaggia e "animale". Pellicce, stivali di vinile e asimmetrie sono il nuovo camouflage griffato Dior.

Lontano da giardini e fiori verso qualcosa di più liberatorio, scuro e più sessuale” dichiara Raf Simons.

La sua donna per la stagione Fall-Winter 2015-16? La vuole “couture” sempre, ma selvaggia, più mascolina e sfrontata. Vestita da un “camouglage” particolare creato con pelliccia colorata, patchwork, linee asimmetriche e diagonali.

La donna Dior è un “animale da città”, una donna forte, determinata, una leader, che non ha nulla da invidiare agli uomini.

Anzì, persino la frontiera che separa il guardaroba femminile da quello maschile si fa sempre più lieve. Il tailleur tipico dell’abbigliamento femminile è sostituito da completi con blazer maschili oversize e cappotti doppioppetto.

Una silhouette decisamente carismatica e falla forte personalità, che gioca con i codici maschili/femminili. A completare il look, c alzature decisamente strong: stivali di vinile che ricreano come una seconda pelle.

Commenti

comments