Luisa Beccaria per una donna sognatrice (ma concreta)

Ha sfilato a Milano la nuova collezione Autunno-Inverno 2015-16 di Luisa Beccaria per una donna concreta e sognatrice.

Per la prossima stagione Autunno-Inverno 2015-2016, Luisa Beccaria propone una donna concreta e sognatrice, risoluta ed estremamente femminile, immersa nella bellezza di nuove geometrie tra città e natura.

La nuova collezione è una vera e propria ricerca di armonia nella contraddizione di sintesi tra forma e materia. I tessuti tipici del guardaroba maschile vengono utilizzati per il giorno, come il loden, il pied de poule e la vigogna e vengono impreziositi da ricami ed applicazioni tridimensionali.

Gli abiti realizzati in organza e le morbide bluse con stampa grafica vengono abbinati a tweed motivo Vichy o a righe. Le linee si trasformano in geometrie di foglie che decorano il velluto e si imbattono su morbide gonne dal taglio a matita o svasato.

Un pattern più geometrico anche per il must della maison, il fiore, riportato su abiti da ballo e chemisier a portafoglio, abbinati a cappotti e giacche in tweed con inserti in camoscio. Per la sera sono riserbati raffinati abiti con rouches dalle mille sfumature.

Diverse sfumature del blu compongono la palette cromatica, dal notte all’ottanio acceso, con soste di verde loden, panna ed antracite, mentre i protagonisti della sera sono l’oro e il rosa cipria.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp