Jamie Brewer modella con la sindrome di Down in passerella

Modelli di vita e non modelli da passerella. Ecco il progetto di Carrie Hammer che presenta Jamie Brewer, la prima modella con sindrome di Down.

C’è una prima volta a tutto e a New York è scesa in passeralla la prima modella con la sindrome di Down. Si chiama Jamie Brewer ed è una delle attrice dell’acclamata serie “American Horror Story”.

Jamie è salita in passerella per la stilista Carrie Hammer che ha sempre preferito esempi di vita vera piuttosto che semplici modelle per indossare le sue creazioni.

La partecipazione della Brewer fa parte della campagna “Role models not runaway models”. Questo progetto è partito proprio da Carrie Hammer che in occasione della sua prima sfilata alla NYFW lo scorso febbraio 2014 ha dichiarato: “Non c’è niente di più frustrante che fare il casting alle modelle. Sono tutte ragazzine tra i 12 e i 15 anni che fanno i compiti backstage, e devono essere così magre, gli standards sono troppo alti“.

CREDITI: ph. fox40.com

Commenti

comments