Il vento conduttore del viaggio di Uma Wang: dalla Cina all’Italia

Uma Wang, alla sua terza sfilata nel calendario ufficiale di Milano Moda Donna, presenta per la stagione Primavera-Estate 2015 un viaggio nuovo dalla Cina all’Italia.

È il vento il concept della nuova collezione Primavera-Estate 2015 lanciata da Uma Wang. Un vento senza forma, che svela le storie perdute di una nobiltà passata, espressa attraverso colori intricati, trame e tessuti. | GUARDA LA COLLEZIONE FALL-WINTER 2014/15

Uma Wang Spring-Summer 2015

Uma Wang Spring-Summer 2015

Ogni capo volteggia leggiadro, come se avesse un movimento proprio e senza avere un’entità di tempo. Caratterizzata da trasparenze di tessuti ultra leggeri, che donano alla figura estrema femminilità, si sfumano in tessuti consistenti.

Un vento che porta e conduce ad un nuovo viaggio, da Est a Ovest, dalla Cina all’Italia, facendo si che le due culture si mescolino e diano forma ad una nuova silhoutte.

Uma Wang Spring-Summer 2015

Uma Wang Spring-Summer 2015

Abiti dalle forme ampie multirighe si alternano a capi nettamente maschili come il completo in simil pijama e le giacche realizzate in jacquard. Iniziando dalla materia, Uma crea una collezione di contrasti, sia tra i tessuti leggeri e consistenti che nella palette di colori composta da toni del rosso e del bordeaux e da tutte le sfumature del blu, con piccoli tocchi neutre. N.F.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Uma Wang Spring-Summer 2015

Uma Wang Spring-Summer 2015

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp