Giorgio Armani ospita Angelos Bratis all’Armani/Teatro

In occasione della prossima edizione di Milano Moda Donna, Giorgio Armani ospita negli spazi dell’Armani/Teatro la sfilata di Angelos Bratis. Continua così attivamente l'iniziativa a sostegno alla giovane creatività, giunta alla sesta stagione.

Abbiamo avuto l’occasione di incontrarlo qualche mese fa, durante la presentazione della nuova collezione nello showroom di Negri Firman PR ed eravamo rimasti immediatamente colpiti dal suo concetto di eleganza, con abiti couture da sogno. Il fashion designer greco Angelos Bratis è il nome nuovo della moda, scelto da Giorgio Armani per l’iniziativa a sostegno dei giovani creativi.

Angelo Bratis

Angelo Bratis

Angelo Bratis

La mia iniziativa a sostegno dei designer poco noti ma promettenti sta dando i suoi frutti, e personalmente mi appassiona molto. Il futuro del sistema dipende dalle nuove generazioni: sono felice di poter contribuire in maniera attiva. Questa stagione sarà Angelos Bratis a sfilare nel mio teatro. Gli auguro un brillante futuro”, ha dichiarato Giorgio Armani.

Nato ad Atene, ha proseguito gli studi in Olanda, per poi arrivare a Milano, dove attualmente vive e lavora. Nel 2011 ha vinto il premio Who’s On Next grazie ai suoi abiti costruiti a perfezione, risultato della sua ricerca stilistica, alimentata dalla profonda conoscenza del lavoro di atelier.

Sono davvero onorato di essere stato scelto da Giorgio Armani per presentare la mia nuova collezione nel suo prestigioso teatro milanese. Il grande maestro italiano è per me il perfetto esempio di designer che ha valori profondi, espressi in una lunga carriera. Quegli stessi valori che cerco di esprimere nel mio lavoro: la femminilità e un’eleganza pura e senza artifici”, ha dichiarato Angelos Bratis.

In occasione della prossima edizione di Milano Moda Donna, Angelos Bratis sfilerà nell’Armani/Teatro. F.A.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp