Rodolfo Paglialunga nuovo direttore creativo di Jil Sander

Da Romeo Gigli a Vionnet passando per Prada, Rodolfo Paglialunga approda oggi come nuovo Direttore Creativo della Maison Jil Sander. Un incarico importante che parte già con la prossima collezione Primavera-Estate 2015.

Jil Sander annuncia il suo nuovissimo Direttore Creativo: sarà Rodolfo Paglialunga a tenere le redini della Maison.

Rodolfo Paglialunga, Direttore Creativo di Jil Sander

Rodolfo Paglialunga, Direttore Creativo di Jil Sander

Il designer italiano, forte del suo passato di successo in aziende del calibro di Romeo Gigli, Prada, o più recentemente di Vionnet, è pronto a lanciarsi in questa nuova avventura e riprendere il timone lasciato dalla stilista e fondatrice tedesca per motivi personali.

Un nuovo viaggio che inizia senza perdere tempo. La prima collezione firmata da Paglialunga sarà proprio la Primavera-Estate 2015 che sfilerà a settembre.

Siamo molto fiduciosi di questa decisione” dichiara Alessandro Cremonesi, Amministratore Delegato del gruppo Jil Sander, “Abbiamo individuato il talento giusto che, con un giusto equilibrio di personalità ed esperienza, sarà in grado di rilanciare la nostra eccellenza creativa e di raggiungere nuovi traguardi nel nostro settore. Confidiamo che l’approccio raffinato e cosmopolita di Rodolfo Paglialunga sarà determinante per rafforzare i nostri valori fondamentali e continuare a guidare l’innovazione e la modernità, parte integrante del patrimonio del marchio”.

Il nuovo Direttore Creativo di Jil Sander si confida: “Sono profondamente onorato di avere l’opportunità di indossare questo ruolo. Ho molta ammirazione per il marchio e credo fortemente nella sua visione pure e nei suoi valori. Il mio obbiettivo è di continuare la fusione tra sofisticatezza, lusso e innovazione, nonché portare la Maison ad un altro e nuovo livello“. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp