Tom Ford: fragranze orientali Private Blend

Tom Ford presenta le fragranze Private Blend della collezione Atelier d'Orient. Profumi preziosi i cui ingredienti provengono delle antiche Vie della Seta e delle Spezie.

Tom Ford presenta la collezione Atelier d’Orient composta da quattro fragranza Private Blend ispirata alla sublime bellezza, all’enigmatica sensualità e alla squisita opulenza dell’oriente. Ogni profumo racconta una propria storia olfattiva sull’Asia attraverso ingredienti orientali di prestigio.

La prima fragranza “Fleur de Chine” è floreale e romantica. Fiori asiatici vengono mischiati al clementino e al bergamotto. Il legno di Inoki, il legno di cedro cinese, dell’ambra, del benzoino del Laos, dello storace e del vetiver danno corposità al profumo.

Rive d’Ambre” invece è un esplosione di agrumi mischiati all’ambra. Olii di bergamotto, limone e arancia amara vengono affiancati al dragoncello, il cardamomo e l’olio di menta marocchina.

Plum Japonais” rivela la straordinaria bellezza del Prunus Mume (albicocca giapponese) accostandola a un mélange opulento e inconsueto di ingredienti esotici asiatici. Ricca e sontuosa, Plum Japonais è dedicata ai veri intenditori di fragranze.

Infine “Shangai Lily” ci trasporta lungo le storiche Vie della Seta e delle Spezie. Arancio amaro, bacca rosa e pepe nero si fondono con il chiodo di garofano. Non manca la vaniglia e l’incenso che ci trasportano in una rêverie d’incanto.

Tom Ford

Tom Ford

Questa collezione è l’espressione purissima di Private Blend. È un’esplorazione della fusione di culture e influenze dell’Asia all’origine di un mix incantevole e sorprendente; è una rivisitazione degli ingredienti più preziosi tipici della zona. Atelier d’Orient è una collezione artigianale, che coglie e fa proprie le raffinate qualità dell’Asia: la sua elegante discrezione, la ricercatezza nella cura dei dettagli e l’erotismo classico”, ha dichiarato lo stesso Tom Ford. A.R.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp