Piazza Italia guarda al futuro

Al posto di testimonial famosi, persone comuni. Da tempo Piazza Italia ha puntato sulla forza dell'autenticità nelle sue campagne pubblicitarie e ancora una volta mostra il volto degli italiani per l'A-I 2012/2013.

Piazza Italia presenta la sua campagna pubblicitaria per l’autunno-inverno 2012/2013 che ha intitolato Look Forward ovvero guardare al futuro.

Posano per la campagna 8 “modelli” che con la loro professione, hanno deciso di migliorare il nostro futuro. 8 giovani lavoratori, ricercatori o studenti che giorno dopo giorno creano un futuro a dimensione umana.

piazza italia

piazza italia

Per esempio Emanuele Lepore, ingegnere biomedico, ha inventato un sistema di bendaggio da indossare come una tuta aderente cucita su misura per guarire dalle gravi ustioni, Paolo Broglia, imprenditore web, attraverso l’e-commerce rende alla portata di tutti, prodotti ecologici e biologici made in Italy, difficilmente reperibili.

piazza italia

piazza italia

Pier Mattia Avesani, informatico, ha ideato e brevettato un efficace sistema per ridurre le code all’interno degli uffici pubblici e dei locali commerciali, o ancora Serena Gobbi, ricercatrice, e’ impegnata in un progetto di ricerca che studia tecnologie innovative, per migliorare la qualità degli alimenti, rendendoli più sani.

Stefano Ginestroni, direttore creativo della campagna commenta: “Mi piace pensare che questi giovani modelli, saranno domani determinanti per la qualità della nostra esistenza. Cibi migliori, vita più sana e le nostre case salubri. Abbiamo cercato di trovare esempi positivi e proiettati al futuro, bypassando del tutto la crisi mondiale che stiamo vivendo“. A.R.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp