Tour de France 2012: i migliori ciclisti mai senza gli occhiali Oakley

Stare al passo con la luminosità e sostituire facilmente le lenti? Con Oakley è possibile! Il nuovo modello RadarLock di Oakley è uno dei preferiti dai ciclisti del Tour de France grazie al sistema di sostituzione lenti Switchlock.

Siamo ormai giunti a metà Tour e la classifica parla chiaro! Otto dei primi dieci ciclisti che guidano la classifica generale sono fedelissimi della tecnologia ottica di Oakley. Tra questi Bradley Wiggins, Cadel Evans, Denis Menchov, Haimar Zubeldia Agirre, Christopher Froome, Maxime Monfort, Nicolas Roche e Rein Taaramae.

Bradley Wiggins e Fredrik Kessiakoff

Bradley Wiggins e Fredrik Kessiakoff

Consensi unanimi da parte degli atleti per il nuovo modello da sole RadarLock, grazie al suo ingegnoso meccanismo Switchlock che consente di trarre il massimo dei vantaggi dalle lenti Oakley, permettendo una veloce e pratica sostituzione delle lenti, così da permettere ai ciclisti di restare al passo con le variazioni della luminosità.

Chris Froome

Chris Froome

La presenza di Oakley al Tour de France non è certo una novità. La tecnologia ad alte prestazioni di Oakley è una costante da oltre 25 anni, con occhiali che hanno accompagnato alla vittoria atleti di squadre differenti e diversa nazionalità. F.A.

Sylvain Chavanel

Sylvain Chavanel

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Bradley Wiggins

Bradley Wiggins

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp